Family&Kids

La corona dei Re Magi

Written by Valentina Svizzera

In Germania e in Svizzera, la Befana non arriva, il 6 gennaio si festeggiano invece i Re Magi (è invece Nickolaus a portare i dolci ai bimbi il 6 dicembre, quanto di più simile c’è alla nostra Befana). Tradizione vuole che in questo giorno si mangi la torta dei Re Magi, un pane dolce lievitato a forma di corona: tradizionalmente all’interno dell’impasto veniva nascosto un fagiolo, oggi sostituito da un piccolo re di plastica: chi lo trova nel proprio panino può indossare la corona e regnare per un giorno!

coronaremagi

corona dei re magi fonte: saison.ch

Qui potete trovare la ricetta. Personalmente io amo e approfitto con gioia di ogni occasione per festeggiare e quindi in casa nostra si sommano un po’ le tradizioni tedesche a quelle italiane. Quest’anno quindi ho pensato di realizzare sia le calze per la befana sia le corone dei Re Magi per i miei bambini (sperando che durino più di un anno) e di realizzare anche un semplicissimo tutorial per chi vuole crearla (la corona va benissimo anche per un compleanno e in genere i bambini le amano a prescindere dall’occasione!).

Cosa ti serve:

  • Due rettangoli di feltro/panno lenci
  • Colla a caldo o attaccatutto
  • altri scarti di stoffa per decorare
  • Se volete fissarla al meglio ago e filo (ma va bene anche senza)
  • forbici e matita

Come si fa

  1. Prendi (anche a occhio) le misure della testa del tuo bimbo e taglia i due rettangoli lunghi e alti circa 15 cm (se hai dei pezzi molto grandi di lana puoi anche usarne uno solo, ovviamente, io ne ho avuti bisogno due per fare l’intera circonferenza).
  2. Con la matita disegna la sagoma della corona sulla striscia che sarà la parte anteriore e poi ritagliala con le forbicicoronafeltro
  3. Ritaglia e incolla con la colla a caldo delle piccole forme (rombi, quadrati, stelle, cuori, lettere ecc) per decorare la corona e incollale con la colla a caldo sulla parte anteriore.
  4. Ora sempre con la colla a caldo o con l’attacattutto incolla gli estremi del rettangolo posteriore e della parte anteriore della corona. Se vuoi renderla ancora più resistente puoi fare due punti con ago e filo.

coronaremagifeltro copy

Tempo complessivo: meno di un quarto d’ora

Costo: sotto ai 5 euro

Risultato: garantito!

Se in casa non avete nulla e non avete tempo e voglia di procurarvi i materiali, potete realizzare una corona di fortuna con carta da pacchi o con un grande sacchetto di carta (quelli della spesa, per intenderci), oppure con un cestino di cartone (io ne ho usato uno dei mandarini). Il procedimento è elementare: disegnate la sagoma sulla scatola, ritagliate il fondo e la sagoma, poi ribaltatelo (perché in genere all’esterno è stampato e all’interno no) e fatelo colorare a piacere dai bambini!

Et voilà:

coronacartone

Buona Epifania a tutti! Valentina, Germania

Loading...

Author

Valentina Svizzera

Mamma di due bimbi scatenati, un’indole girovaga e curiosa e l’amore mi hanno portata a rimbalzare come la pallina di un flipper tra città e nazioni diverse, con un comune denominatore, il tedesco, nelle sue varianti e dialetti… e io che sognavo il mare, il caldo e idiomi più dolci! Tra le altre cose, autrice di libri per bambini, blogger, craftomane e pinnatrice compulsiva.

3 Comments

Dicci cosa ne pensi!

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

/* ]]> */