Let's read

Let’s read: top 15 libri in inglese per i più piccoli

15 libri amiche di fuso
Read me a book
Written by Read me a book

Per l’ultimo mese dell’anno Read me a book chiude con il botto: Mirella ci propone ben 15 libri da avere assolutamente per i nostri piccoli complete di descrizione e recensione! Continuate a tenervi aggiornati  tramite anche le loro boards in Pinterest, utilissime per cercare il libro perfetto per i vostri bambini perché suddivise per età e argomenti.

Leggere ai nostri bimbi, è per noi, uno dei piaceri più grandi.
Lo facciamo da sempre, da quando i nostri 7 erano ancora in pancia.
L’abbiamo fatto quando loro erano ancora così piccoli da volerseli mangiare i libri, e lo continuiamo a fare ora, anche con i grandi, anche se loro ormai sono autonomi e potrebbero farlo da soli.

Leggere fa parte della nostra routine, soprattutto la sera prima di spegnere la luce e addormentarsi; noi ci mettiamo vicini nel lettone e a turno Papà o Mamma leggono una storia. Nelle nostre famiglie leggere è una coccola, un momento bellissimo da passare insieme.

In questo post ho voluto creare una lista delle prime letture in inglese che hanno accompagnato i nostri piccoli.

Ecco a voi la nostra Top 15!

  • Le Nursery Rhymes

Nella tradizione anglosassone le Nursery Rhymes SONO le prime letture per eccellenza. Dalla culla fino ai primi anni di scuola queste filastrocche vengono usate inizialmente per addormentare i propri figli, poi negli asili, come ispirazione a vari lavoretti a tema, e per finire durante i primi anni di scuola, per rafforzare la memoria ed imparare a leggere. A noi piace soprattutto questa collezione.

read me a book 1 - amiche di fuso

  • I “lift the flaps”

Ovvero i libri dalle tante finestrelle. Per sviluppare la manualità, incuriosire e divertire. La piccola di Miriam andava pazza per questo, scritto da una delle regine della letteratura per bambini Julia Donaldson.

  • I Classici

Un classico, che assolutamente non può mancare nella libreria dei più piccoli, uno di quei libri che viene letto e riletto fino allo sfinimento. Se Julia Donaldson può essere definita una  delle regine, Eric Carle è sicuramente uno dei Re per la prima infanzia.

read me a book 2 - amiche di fuso

  • I libri gioco

Le avventure di Boris, Doris e Doudley, imperdibili, divertentissimi, non potranno che strappare sorrisi e grasse risate. Le marionette riescono a catturare e mantenere l’attenzione anche dei bambini più vivaci.

  • I libri comici con i buchi

Poche cose riescono a divertire tanto come i libri con buchi ed intagli. A casa di Fabiana questo è quello che andava per la maggiore. I miei due invece impazziscono ancora per questo.

read me a book 3 - amiche di fuso

  • I libri musicali

Musica, suoni, canzoni, tre elementi imperdibili per avvicinare i più piccoli ad una nuova lingua. Nuovamente andiamo a parlare di due autori conosciutissimi, sia per le loro immagini colorate ed accattivanti, che per la loro chiara abilità musicale. Tony Ross ha spesso accompagnato la piccola di Miriam nel suo viaggio verso il bilinguismo. La simpatia dei personaggi e la voce di Julia Donaldson ha invece l’apprendimento dei miei due piccoli.

  • I libri “Touch and Feel”

Tra tutti I libri elencati I “Touch and Feel” sono decisamente tra i primi che possono essere proposti ai bambini. Pieni di angoli da toccare e scoprire, sono fantastici per sviluppare il senso del tatto.

read me a book 4 - amiche di fuso

Trovate tutti i nostri suggerimente sul blog e nella bacheca Pinterest.

Mirella, Read me a book.

loading...

Author

Read me a book

Read me a book

Questa nuova rubrica nasce in collaborazione con il Read me a book blog. Le tre autrici sono mamme italiane che vivono in paesi anglofoni e si preoccupano di trovare ottimi libri per aiutare i loro bambini ad affrontare una lingua nuova. Per Amiche di Fuso si alterneranno per presentarci ogni mese un libro in inglese per i bambini di diverse fasce d'età, descrivendone i particolari e inserendo fotografie: una perfetta guida all'acquisto per i nostri bambini bilingue!

Dicci cosa ne pensi!

/* ]]> */