Guests

La mia vita in Germania di Debora

Written by Guest

Mi chiamo Debora, ho 27 anni e mezzo e sono nata a Napoli. Da quasi 4 anni sono espatriata verso la Germania. Nel 2014 infatti, circa un mese dopo aver conseguito la mia laurea in infermieristica pediatrica, delle mie amiche ed ex colleghe universitarie hanno trovato un annuncio di lavoro presso un ospedale vicino Colonia.

A questo annuncio hanno risposto loro per me, specificando che avevo studiato il tedesco al liceo linguistico e che avevo anche un certificato di livello B1. Ebbene…quel pezzo di carta è stato il mio “asso nella manica”! L’agenzia infatti subito mi ha contattata, abbiamo fissato un colloquio via skype con la direttrice del personale ospedaliero e così ho avuto il mio lavoro.

In tutto questo percorso ho avuto l’appoggio non solo dei miei cari genitori, che seppur tristi al pensiero di sapermi lontana, mi hanno spinta a cogliere questa opportunità, ma anche del mio ragazzo (oggi marito), che mai avrebbe immaginato la sua vita futura in terra tedesca, ma ha deciso di rischiare insieme a me.

Quindi il 21 luglio 2014 sono arrivata (da sola) in Germania, precisamente in un paesino immerso nella Schwarzwald (Foresta nera), Bad Peterstal. Lì ho vissuto per quasi due mesi e ho frequentato un corso intensivo di tedesco, pagato dall’azienda che poi mi ha assunta. Vitto, alloggio, abbonamento per il treno e 50 euro a settimana inclusi! Di meglio non potevo avere! Sono stati due mesi belli perché ricchi di novità ma anche difficili. La mia famiglia e il mio ragazzo mi mancavano tanto!

Il 13 settembre ho sostenuto l’esame per ottenere il livello B2 in tedesco e il giorno dopo sono partita insieme ad altre 2 amiche (1 italiana e 1 spagnola) per andare a Sankt Augustin, una piccola città tra Bonn e Colonia. Il 15 settembre ho iniziato a lavorare nella Kinderklinik (clinica pediatrica) in cui lavoro anche attualmente.

A novembre io e il mio ragazzo trovammo finalmente una casa in cui poter iniziare la nostra vita insieme come famiglia e nel maggio 2015 siamo convolati a nozze! Sono stati anni pieni di difficoltà, legate alla lingua, alla burocrazia tedesca, la difficoltà nel trovare un tetto sotto cui vivere, la difficoltà di organizzare la vita familiare senza poter contare sull’aiuto di genitori,fratelli, amici e parenti vari, ma anche difficoltà legate alla diversità di cultura e di mentalità.

E anche se con il passar del tempo, la nostra conoscenza della lingua è migliorata (mio marito ha acquisito il livello B1 con tanto di certificazione), e ci sentiamo abbastanza integrati, siamo consapevoli che non lo saremo mai completamente,semplicemente perchè questa non è la nostra terra.

Nonostante ciò, siamo fieri di noi, dei risultati raggiunti. Siamo felici della nostra vita in quattro (abbiamo una figlia di quasi 2 anni, Sophie e una maltesina di quasi 4 anni, Flock) e siamo sereni per la nostra condizione lavorativa. Mio marito nel giro di 2 anni ha cambiato due lavori e nell’azienda attuale, da operaio è diventato direttore di produzione dopo solo pochi mesi.

Dallo scorso novembre viviamo in un appartamento più grande, con giardino, immerso nella natura. E questa è per noi una delle cose più belle di questa terra… immensi spazi verdi, dove abbiamo riscoperto il piacere di una passeggiata o di una pedalata in bicicletta.

Certo, ci farebbe felici avere qualche giornata di sole in più, ma purtroppo non si può avere tutto nella vita! E ciò che ci renderebbe felici al 100% è non avere le nostre famiglie e i nostri amici più cari lontani per 1600 km. E questo è un sacrificio grande a cui forse non riusciremo mai ad abituarci.

Debora, Germania

Loading...

Author

Guest

Se anche tu sei come noi una #adieffina per il mondo, alle prese con nuove abitudini, costumi, lingua e fusi sei la persona che fa per noi. Raccontaci la tua storia, chiacchiera con noi, allarga i nostri orizzonti. Questo spazio è tutto per te .

2 Comments

  • Ciao Debora, ma che bella famiglia! Glückwunsch!
    Anch’io vivo da quattro anni in Germania e anch’io, come te, sono partita da sola per un corso intensivo B1-B2 nella Schwarzwald, a Friburgo, città in cui ho vissuto tre anni e ho amato con tutta me stessa. Da un anno mi sono trasferita con il mio compagno in una cittadina del Rheinland-Pfalz, dove lavoro e studio per diventare insegnante.
    Vi faccio tanti auguri per tutte le belle cose che ancora vi attendono. Continuate così!

  • Complimenti. La tua volontà e determinazione ti hanno permesso di raggiungere gli obiettivi.

    Ora goditi con la tua famiglia la serenità raggiunta. Ciao

Dicci cosa ne pensi!

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

/* ]]> */