Senza categoria

Le mie 5 idee sugli altoatesini:

Sono arrivata a Brunico poco più di un anno fa.
Io e mio marito abbiamo scelto di vivere in Alto Adige, perché dopo anni vissuti tra i deserti del Kuwait e dell’Arabia Saudita sentivamo il bisogno di cambiare radicalmente. In realtà, viviamo lontani: io ed i bambini a Brunico, mio marito va e viene da Riyadh. Probabilmente siamo solo di passaggio. Forse ripartiremo tutti insieme…chi lo sa…
Abbiamo scelto Brunico per diversi motivi. Personalmente ho bisogno del suo clima, ma anche della sua bellezza, della sua efficienza e di condurre una vita sana e tranquilla.

Com’è la vita in Alto Adige?

E’ una vita semplice e tranquilla.
Uno stile di vita attento all’ambiente, essenziale, dove la natura, le tradizioni e il cibo sono fondamentali.
Per capire come si vive in questo luogo bisogna conoscere la sua gente, un po’ come in tutti i luoghi del mondo.
Non si conosce mai abbastanza un posto se non si entra in confidenza con le persone che ci sono nate e ci vivono da sempre.
Non mi piacciono gli stereotipi o le idee, molto spesso sbagliate, che ci si fa della gente ancora prima di conoscerla. Ma molto spesso si viene influenzati dal pensiero comune, da ciò che la maggior parte della gente pensa. E si finisce per pensare le stesse cose.
Ecco perché oggi voglio raccontarvi delle 5 idee che mi ero fatta sugli altoatesini.

Le mie 5 idee sugli altoatesini:

1. Introversi. Sono arrivata a Brunico con l’idea che gli altoatesini fossero persone riservate, schive molto poco inclini alla socializzazione.
E’ stata una piacevole sorpresa scoprire il contrario! Ho conosciuto mamme della scuola che frequentano i miei figli, signore in palestra ed al corso di conversazione di inglese, che si sono mostrate subito tutte socievoli e curiose. Alcune di loro mi hanno riempito di domande, visto che è insolito incontrare una persona che ha vissuto in Arabia Saudita e Kuwait. Altre mi hanno invitato subito per un caffè. Certo, ho incontrato anche persone molto schive che non mi hanno rivolto la parola per giorni pur avendo i figli che praticavano gli stessi allenamenti.

2. Sospettosi. Gli altoatesini a prima vista possono sembrare diffidenti e sospettosi. Vivendo qui ho capito che fa parte del loro carattere, si fidano poco di chi non conoscono. In fondo, sono così anch’io!
Mi sono servite sei settimane prima di conquistare la fiducia della fornaia dove vado ogni mattina a comprare il pane. Inizialmente credo fosse convinta che io fossi una turista, ma quando finalmente ha capito che non lo ero e che vivevo fissa a Brunico si è lasciata andare.

3. Sportivi. Ho sempre pensato che vivendo sulle montagne tutti fossero esageratamente sportivi e fissati con lo sci. E invece…vivendo a Brunico ho avuto la conferma che gli altoatesini sono normalmente sportivi, ovvero che per loro è normale praticare almeno uno sport. Hockey, pattinaggio sul ghiaccio, sci, arrampicata, corsa, nuoto, triathlon, tiro con l’arco, basket, mountain bike, pallavolo, calcio e chissà quanti altri che non conosco.
Quando mi capita di uscire alle sei del mattino per andare a camminare non sono mai sola!
Durante l’inverno la palestra che frequento è piena di pensionati che mi raccontano quanto per loro sia normale andare a sciare/camminare ogni giorno.
Naturalmente, qui la maggior parte della gente si muove in bicicletta, anche in inverno.

4. Legati alle tradizioni. Gli altoatesini sono indescrivibilmente legati alla tradizione. Dopo anni vissuti in giro per il mondo ho riscoperto la bellezza delle mie tradizioni. Ma mi piace anche conoscere le tradizioni locali, partecipare alle feste di paese (festa delle patate, delle mele, dello strudel…) perché sono un tripudio di musica popolare, abiti tipici, wurstel, birra.

5. Precisi. Puntuali. Ordinati. Questa idea che avevo sugli altoatesini la confermo in pieno. Sono tutte persone molto rispettose, attente, precise e puntuali. Personalmente questa è la caratteristiche degli altoatesine che più apprezzo. Dopo anni di inshallah, caotica incertezza e disorganizzazione, sentivo il bisogno di vivere in un luogo fatto di certezze.

Insomma, sono arrivata a Brunico con 5 idee sugli altoatesini non del tutto corrette. Vivendo a stretto contatto con loro ho scoperto che l’Alto Adige è un posto meraviglioso tutto da scoprire. E poterlo fare attraverso le persone e la gente che ci vive da sempre è ancora più significativo e bello.

Drusilla, Brunico

 

Loading...

Author

Avatar

Drusilla Arabia Saudita

Expat per amore. Mamma di due terribili quanto adorabili maschi.
Nata nell’afosa e nebbiosa pianura padana, cresciuta con la voglia di andarmene a scoprire il mondo. Fidanzata da sempre con un imprevedibile uomo che mi ha portato prima in Libia, poi in Kuwait ed ora in Arabia Saudita. Appassionata della vita expat. Amo scoprire nuove culture, relazionarmi con nuovi mondi, leggere, pasticciare con i miei figli e vivere circondata dalla natura.

2 Comments

  • A riprova che le persone vanno conosciute e che solo le esperienze dirette ci aiutano. Mai creare stereotipi, positivi o negativi che siano. Un abbraccio

  • Stessa storia ovunque, credo. Ma con i popoli e i paesi del “nord” gli italiani fanno fronte comune: sono TUTTI freddi, distaccati, snob, arroganti ecc.
    Maledetti luoghi comuni, che poi quando usano su di noi ci incavoliamo come bestie 🙂

Dicci cosa ne pensi!

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

/* ]]> */