Guests Tips&Tricks

Di BlaBlaCar e altre avventure- Angela dalla Spagna

Avatar
Written by Guest

La guest di oggi è una mia cara amica, Angela. Giovanissima, si è spostata in Spagna per studiare e vive li da qualche anno. Ha deciso di esplorare il Paese utilizzando tra le altre cose dei mezzi non convenzionali e di cui io avevo solo sentito i nomi (forse sono troppo vecchia? Chi può dirlo?).
Vi lascio al suo racconto e aspetto vostre avventure!

Carissime Amiche di Fuso,
Sono Angela, sono italiana, e vivo in Spagna (Andalucía) dal 2014.
È una terra meravigliosa, dove regnano l’allegria, gli eventi culturali, la natura e le tapas!
Fra le tante cose belle che vorrei raccontarvi, oggi vi parlerò delle mie avventure in BlaBlacar e Amovens, due delle app più famose per avere un passaggio in macchina a poco prezzo e in compagnia, risparmiandosi la scocciatura di prendere il treno o l’autobus.
È un sistema che ho usato tantissimo per i miei spostamenti dalla mia base (Granada, poi Siviglia) per Madrid, Malaga, Valencia e Córdoba.
Effettivamente è molto comodo, soprattutto perché si conosce gente interessante (finivamo a parlare di viaggi e di cibo, quasi sempre) e perché risparmi la metà del tempo!

Ma non è sempre facile come sembra…

Per chi non lo sapesse, Amovens e BlaBlacar permettono agli usuari di cercare un passaggio offerto da un usuario verificato.
Attenzione: “usuario verificato” significa che questa persona dispone di un telefono, di una mail, di un veicolo, e di un’identità, ma non necessariamente di UN CERVELLO!
Non c’è alcun controllo e nessun impegno da parte dell’autista, che può fare un po’ quello che gli pare, e sulla base della mia esperienza, questo succede 5 volte su 10! Mica poco.

Ma adesso facciamo l’identikit degli ADM (Autisti Di M***da) più comuni, che danno luogo a situazioni e conversazioni ai limiti del paranormale:
1) Quello che cambia idea e annulla il viaggio, ma si ricorda di avvisarti solo 10 minuti prima della partenza. Oppure non ti avvisa affatto!
2) Quello che sbaglia la data del viaggio, e all’improvviso ti invia un messaggio del tipo: “scusa ma domani si sposa mia sorella quindi non viaggio, ho sbagliato”.
3) Gli imprevisti possono essere tantissimi, ci sta. Ma mi è capitato di partire tardissimo (anche con un’ora di ritardo) perché l’autista “stava tagliando le unghie ai gatti”.
4) Poi ci sono quelli che viaggiano con mezzi improponibili, tipo una jeep coi sedili scassati, le molle fuori, la busta dei panni sporchi e la gabbietta del Porcellino d’India in mezzo.
5) C’è il tizio che quasi si addormenta sul volante ! Allora cerchi di parlarci per tenerlo sveglio, ma dice solo idiozie!
6) Quello che fuma, beve e usa il telefono in continuazione (ovviamente l’ho segnalato all’amministrazione).

Mi è capitato anche l’estremo opposto! Ho avuto dei compagni di viaggio eccezionali!
Il vincitore assoluto è il tizio che arrivó coi mini croissant al cioccolato e al limone per tutti!
Ma non è la norma.
Nel 50% dei casi avrete a che fare con un ADM seriale!

Morale della favola: anche no!
Piuttosto prendete una slitta trainata dai cani!
La mia ultima esperienza paranormale risale a … oggi, con un ADM che quasi manda all’aria il mio weekend a Granada con gli amici!
Infatti, vi racconto tutto questo mentre aspetto…un autobus!

Angela, Spagna

Loading...

Author

Avatar

Guest

Se anche tu sei come noi una #adieffina per il mondo, alle prese con nuove abitudini, costumi, lingua e fusi sei la persona che fa per noi. Raccontaci la tua storia, chiacchiera con noi, allarga i nostri orizzonti. Questo spazio è tutto per te .

Dicci cosa ne pensi!

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

/* ]]> */