Food

La ricetta perfetta dei pancakes

Written by Monica India

Sì, il titolo che inneggia alla ricetta perfetta dei pancakes è un po’ ambizioso, lo ammetto!
Ma a discolpa di questo mio momentaneo delirio culinario di onnipotenza posso dire che la mia ricerca della ricetta perfetta dei pancakes è durata anni!

Questi benedetti pancakes mi venivano sempre un po’ troppo gommosi, asciutti, un po’ suola di scarpa, sempre troppo bassi. Se tutto ciò vi suona anche solo vagamente familiare, questa ricetta allora è per voi!

La vera svolta è arrivata durante la mia permanenza negli Stati Uniti, dove nei diners mi venivano presentati questi pancake meravigliosi, sofficissimi e giganti, mentre a casa continuavo ad ottenere solo risultati deludenti.
E così, a forza di indagare, provare, chiedere in giro, ho affinato l’arte e l’ho messa da parte. Ho trovato la ricetta perfetta dei pancake!

Ora ogni domenica mattina , quando i ragazzi appena svegli inneggiano con le forchette in mano alla “Pancakes Sunday” la ricetta è sempre e solo questa.
E vi dirò di più. Da qualche anno, da brava Mamma Papera, ho addestrato i figli teens a prepararli da soli, senza nemmeno la mia supervisione.

Aggiungo solo in ultimo che, come ogni ricetta infallibile che si rispetti, l’ingrediente segreto c’è, e si chiama latticello. E lo si deve fare rigorosamente in casa: ci vogliono due minuti, ve lo assicuro!
A determinate latitudini si trova già pronto lo so, ma per favore non fatevi tentare, perché si fa davvero in modo super facile ed è l’arma segreta e vincente della morbidosità di questi pancake.

Insomma ora bando alle ciance: ecco la ricetta!

Ingredienti per circa 12 pancakes:

  • Latticello fatto in casa (con 360 Ml di latte + 3 cucchiai di aceto bianco)
  • 300 gr di Farina
  • 2 cucchiaini di lievito per dolci
  • 1 cucchiaino di bicarbonato di soda
  • 1 cucchiaino di sale
  • 3 cucchiai di zucchero
  • 2 uova
  • 100 gr di burro fuso

 Procedimento:

Come prima cosa preparate il latticello versando l’aceto nella brocca di latte dando una rapida mescolata e lasciando agire per almeno 5 minuti.

Poi fate fondere il burro (io lo faccio direttamente nel microonde) e lasciatelo raffreddare.

In una ciotola grande mescolate ora le polveri: la farina, lo zucchero, il bicarbonato, il lievito ed il sale.
Unite le due uova leggermente sbattute nel boccale dove si sarà formato il latticello, unendo anche il burro che nel frattempo si sarà un po’ raffreddato.
Mescolate bene tutti i liquidi con una frusta.

Ora versate i liquidi nella ciotola degli ingredienti con le polveri ed incorporate bene il tutto fino ad avere un bel composto senza grumi.

Verificate che non sia nè troppo denso, ovvero non si stacchi facilmente dal cucchiaio, nè troppo liquido.
Eventualmente correggete con un po’ di latte nel primo caso o con un po’ di farina nel secondo. Il secondo caso potrebbe capitare perché le farine nel mondo sono diverse, ed assorbono più o meno i liquidi. Qualsiasi aggiunta, però, va fatta per gradi se no rischiate di alterare troppo le proporzioni della ricetta.

Riscaldate una padella antiaderente (io passo un minimo di burro, ma proprio un velo perché non ho delle super padelle) e tenete conto che il primo pancakes non viene mai proprio perfetto.

Iniziate a versare il vostro composto utilizzando un mestolo o una cup da cucina (io uso quella da 1/3 cup) .Mi raccomando! Il movimento del versare a filo in padella deve essere bello preciso, dal basso verso l’alto. Così facendo verranno perfettamente tondi!

Appena vedete formarsi qualche bollicina è ora di girare il vostro pancake. Un altro minuto al massimo ed è pronto!

Io ne faccio uno alla volta perché voglio che vengano perfetti (spesso anche con due padelle in contemporanea perché assoldo un figlio come sous-chef).

Man mano che li prepariamo e giriamo, li impiliamo belli belli uno sopra l’alto, come si fa nei libri di cucina americani, e alla fine ci versiamo sopra un po’ di sciroppo d’acero, frutti rossi o banane, zucchero a velo.

Come servirli, ovviamente, lo lascio al vostro personale gusto e creatività.
Quando ho bimbi ospiti li lascio solo impilati e ricoperti di zucchero a velo servendo a lato un bel vassoio di marmellate, nutella, panna, codette colorate e frutta fresca. Così loro si sbizzarriscono ed imbizzarriscono allo stesso tempo.

Creano sempre un momento allegro da passare insieme e questa per me è davvero la ricetta perfetta dei pancake!
E ora tocca a voi, fatemi sapere come vi sono venuti e se vi sono piaciuti!


Monica, Italia

Loading...

Author

Monica India

In giro per il mondo da 15 anni.
Mamma di 3 ragazzi, veri cittadini del mondo
Abbiamo vissuto in UK, USA e ora INDIA.
Mi occupo di formazione manageriale, insegno in programmi MBA "Public speaking" and "Intercultural communication",
sono un Executive Coach certificato ICF (Federazione Internazionale Coaching) e ho due masters in Neuroscience.

Dicci cosa ne pensi!

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.