Discovering

Fare del bene durante il Ramadan

Ramadan-3
Written by Elena Dubai

Forse non tutti sanno che il mese sacro del Ramadan non vuol dire solo digiuno e astinenza ma anche e soprattutto carità.
Durante questo mese sacro per la religione islamica, il DARE è sicuramente la parte più importante per i musulmani ma, qui a Dubai, anche per tutti gli expat e non-musulmani.
Perchè questo mese diventa occasione per aiutare ed essere presenti per i più bisognosi e molti expat qui negli Emirati hanno adottato volentieri questa tradizione per poter essere più vicino a chi ne ha bisogno.

Per me è stato importante affrontare questo mese con i miei figli in un modo diverso e non solo caratterizzato da cambi nella vita quotidiana. Ramadan non è solo orario ridotto a scuola, non bere e non mangiare in pubblico o avere locali chiusi durante il giorno, ma è un mese di rispetto per questa cultura che ci accoglie e indubbiamente  un’occasione per poter insegnare ai nostri figli (e a noi stessi?) che la vita, soprattutto qui a Dubai,  non è proprio tutta così perfetta.

E’ molto difficile entrare in contatto con la vera parte povera di questa città o capire che esistono persone che vivono in condizioni terribili. Qui tutto è sempre così perfetto e pulito e lontano dagli occhi…ma basta guardare bene…

Facendo un po’ di ricerca sono venuta a conoscenza di moltissime associazioni e occasione per poter aiutare. Non solo durante questo mese ma anche durante l’anno. Gli Emirati stanno ovviamente puntando molto a questo messaggio questo mese ed è un modo per tutti per collaborare a prescindere dalla propria cultura o credo.
Di seguito un elenco di associazioni e di modi per poter aiutare qui a Dubai!


DONAZIONI e VOLONTARIATO
Ci sono diverse associazioni caritatevoli che necessitano aiuto in questo periodo e non solo. La maggior parte di queste chiede donazioni. In questo periodo infatti molte compagnie telefoniche creano il sistema di donazioni con sms, alla radio ci sono molte pubblicità per donazioni e anche in giro per la città non mancano cartelli e flyers e molti supermercati.
Esistono anche molte occasioni per essere presenti e fare del volontariato attivo tutto l’anno. Faccio riferimento ad un articolo su Time Out Dubai per la segnalazione di molte associazioni che hanno bisogno di aiuto.

Per informazioni:
www.dubaicares.ae/en
www.daralber.ae
www.rcuae.ae
www.gulf4good.org
www.alnoorspneeds.ae, alnoorspneeds@alnoorspneeds.ae
www.startworld.com
volunteer@wannaread.ae, www.wannaread.ae
www.smallandmightybabies.com.
www.consultlighthouse.com, info@consultlighthouse.com 

 

RAMADAN SHARING FRIDGES
Sparsi per tutta la città vengono posizionati questi grandi frigoriferi dove la gente può portare cibo e bevande da donare soprattutto ai lavoratori che non smettono di lavorare nei cantieri nonostante il caldo..
Oltre ai Sharing Fridge ufficiali, chiunque può mettere a disposizione un frigorifero e segnalarlo nella pagina facebook in modo che la gente possa aiutare a riempirlo.
Nel nosro piccolo cerchiamo ogni settimana di preparare qualcosa e comprare molta frutta e bevande.

www.facebook.com/groups/uaefridges

Per informazioniwww.facebook.com/groups/uaefridges

 

DONAZIONE SANGUE al Dubai Blood Donation Centre
C’è un costante bisogno di sangue soprattutto per i malati di talassemia e per le (molte) vittime di incidenti stradali o altri pazienti. Purtroppo le donazioni di sangue da queste parti non sono molto frequenti e la città ne ha davvero bisogno. Quindi se si è abbastanza coraggiosi da donare, vi assicuro che i centri sono davvero molto professionali e puliti. Non c’è nulla da temere.

Contatti: www.dha.gov.ae

 

SAMENESS PROJECT
Un progetto davvero speciale che mira a creare un ponte di comunicazione fra le diverse culture. Uno dei progetti più interessanti e famosi è il WATER FOR WORKERS dove le persone in Dubai ed Abu Dhabi distribuiscono acqua ai lavoratori e in questo modo poter aiutare ma soorattutto connettere le persone che diversamente non avrebbero alcun contatto e poter dimostrare la propria gratitudine. Si tratta sempre di lavoratori che arrivano da paesi molto poveri e che hanno lasciato la loro famiglia per lavorare senza sosta qui. Spesso in condizioni incredibili.

Per informazioni: www.thesamenessproject.com

 

EMIRATES RED CRESCENT
Emirates Red Crescent fa parte ufficialmente della Croce Rossa e la sua missione è aiutare soprattutto in zone affette da guerre. Sul sito è possibile donare per diverse causa, dal disastro in Nepal ad iniziative caritatevoli negli Emirati.

Per informazioni: www.rcuae.ae

&NCS_modified=20140709143615&MaxW=640&imageVersion=default&AR-140629155

 

ADOPT A CAMP
Questa è un’altra associazione che aiuta direttamente i campi dei lavoratori. Adopt-a-camp per ora conta 53 campi il che significa che questi campi aiutano a vivere in condizioni umane oltre 57,400 uomini.
Per aiutare si può donare una spesa o organizzare di raccogliere diversi alimenti e beni da poter donare a questi campi. Ogni donazione o ogni tipo di lavoro di volontariato è ben accolto!

Per informazioni e contatti: www.adoptacamp.ae

18920398_10155046600131998_1125750681058119751_n

 

ALL 4 DOWN SYNDROME DUBAI
All 4 Down Syndrome Dubai è un’associazione non-profit che aiuta adult e bambini che vivono con la sindrome di down. La struttura aiuta famiglie e aiuta a sensibilizzare la comunità. L’associazione chiede sempre supporto di volontariato.

Per contattiwww.all4downsyndrome.com

 

UNICEF
Conosciamo tutti l’Unicef e anche in questa parte del mondo i bambini più che mai hanno bisogno di aiuto e supporto. Soprattutto nelle aree affette da guerre. Donate qualsiasi cifra ritenete utile e per qualsiasi informazione visitate il sito:

Contatti:
www.unicef.org

Apps-to-donate

DONATION BOXES
Esistono in molte scuole ma anche molti mall delle donation boxes dove poter donare beni per la pulizia personale ai più bisognosi. Basta poco per poter aiutare. E questa, insieme ai Sharing Fridges, è una di quelle iniziative dove poter tranquillamente coinvolgere anche i bambini più piccoli. In modo che capiscano l’importanza del DARE.
CHARITY IFTAR MEALS
Molti siti come Groupon mettono a disposizione il loro sito per poter acquistare degli IFTAR MEALS. Iftar è il primo pasto al tramonto che spezza il digiuno quotidiano. E’ molto importante e non tutti si possono permettere grandi pasti.
Basta pochissimo!
15 AED (meno di 4 euro) per ogni pasto acquistato.
Trovate il link qui di Groupon: www.groupon.com/charitymeals

 

APP PER DONARE
E infine vi segnalo delle app per donare facilmente dal proprio telefono:

1. Safe and Sound App (Breast Cancer Campaign)
2. The Dubai Foundation for Women and Children DFWAC (la prima associazione non profit per donne e bambini colpiti da violenza casalinga, abusi sessuali e traffico di organi)
3. Share the Meal App (per la raccolta fondi per portare cibo ai bambini in Siria, Beirut)
4. Emirates Red Crescent (che fa parte della Croce Rossa ed aiuta tantissime campagne)
5. The Global Humanitarian Impact Fund (è un’associazione che aiuta la raccolta fondi per molte associazioni in tutto il mondo tra le quali UNICEF e Red Cross)
6. Emirates Charity App (app creata dal governo che permette di donare in tutta sicurezza ad iniziative della città)

Non è importante a cosa si creda, a che religione si appartiene o meno… L’importanza del dare e dell’aiutare i più bisognosi va al di là di ogni credo. Fa parte dell’umanità ed è per questo che quest’anno il Ramadan per noi è stato occasione per conoscere una parte di questa scintillante città che poco conoscevamo.
Aiutare  dovrebbe far parte della nostra vita quotidiana e sicuramente non me lo scorderò.
Spero questi link possano essere di rifermento per molti di voi!

Raccontatemi la vostra esperienza e segnalate altre iniziative se ne conoscete.

Ramadan Kareem

Elena, Dubai

loading...

Author

Elena Dubai

Elena, piemontese di nascita, milanese di origine ed expat da più di 10 anni. Ho vissuto in Germania, Ecuador e poi in USA a New York, Las Vegas e San Francisco e dal dicembre 2014 sono a Dubai negli Emirati Arabi.
Sono mamma di Tommaso e Giulia e moglie di un ingegnere che mi ha trascinato in questa vita in giro per il mondo.
Dal 2012 lavoro come Grafica per Eventi e Feste nel mio shop WorldWideParty Design

2 Comments

  • Non ho alcuna esperienza del genere. In passato ho avuto persone al lavoro nella mia famiglia ed erano mussulmane. Ricordo i loro ramadan vissuti più o meno intensamente e per loro sempre il massimo rispetto.
    Condivido in pieno il tuo ultimo paragrafo. Non c’entra in alcun modo il credo. Qui si tratta di Umanità. Ciao. Grazie per questo post.

Dicci cosa ne pensi!

/* ]]> */