#expatimbruttito

Expat SuperPowers

expat superpowers
Avatar
Written by Mimma Kuwait

Non so se avete visto il nuovo look della nostra pagina Instagram a cui consiglio di mettere al più presto il like e follow.

È opera della nostra grafica Elena.
Abbiamo deciso di fare una pagina che ci assomigli.
Noi siamo brave a raccontare, sopratutto attraverso le parole, più che con le foto.
Ci piace attirare la vostra curiosità su alcuni temi, condividere le nostre esperienze.

Avviare un dialogo vero.
Direi che la nuova veste ci assomiglia di più.

Un post ideato da Elena mi ha ispirato per scrivere questo articolo.
Oggi vogliamo parlarvi degli expat superpowers, ovvero i super poteri delle expat.
Senza velleità o retorica.
Ma alcuni fatti sono inconfutabili.

Lo sapevate che le donne expat hanno super poteri? (Come tutte le donne con un plus diciamo).

Ci siamo confrontate tra di noi e questo è l’elenco che ci è venuto in mente dei super poteri.

Gli expat superpowers!

– Quello di capire il linguaggio strano che cominciano a parlare i loro figli (che è un mix indecifrabile di lingue). Per esempio: “Mamma mi push sull’altalena? Mamma posso jumpare??”.

– Tanta autoironia e sicurezza in sé stesse. Soprattutto quando le donne expat saranno corrette, beffeggiate dai figli per come parlano la lingua del luogo. Il più delle volte davanti a estranei.

– Quello di trovare con special radar il cibo italiano anche nei posti più remoti.

– Il super potere di capire tutti gli usi e le abitudini locali senza perdere quel tocco italiano (leggi: canottiera sempre).

– Quello di far stare un intero supermercato dentro a un trolley ad ogni ritorno!

– La donna expat si piega ma non si spezza. Ossia il super potere di assorbire un urto senza rompersi. La famosa resilienza che, forse mai come in questa emergenza Covid-19, è stata messa alla prova.

– Diventare delle stalker professioniste, capaci di fare amicizia anche con i muri.

– Quello di essere in grado di trasferirsi e fare traslochi in 10 giorni che manco la Crown!

– Quello di creare ponti tra relazioni e molto altro che … Spider-Man levate!

– Essere esperte giocatrici di azzardo. La capacità di adattarsi a ogni nuova situazione e fare la giocata migliore con le carte del mazzo che si hanno a disposizione.

– Diventare campionesse nella gestione e nella cura delle amicizie a distanza.

– Diventare più calme di un Dalai Lama, avendo ormai la consapevolezza che è impossibile avere tutto sotto controllo e pertanto occorre solo essere lucide.

– Riconoscere una italiana in giro solo per come è vestita.

Che ne pensate?
Abbiamo dimenticato qualcosa degli expat powers?
Quale è il vostro super potere?

La verità è che spesso ci sentiamo forti, fortissime.

Altre invece sperdute.
Ma inevitabilmente, quello che ci aiuta più di tutto è sorridere. Che non significa essere positive, ma semplicemente capire che, se non sorridi, quella montagna non riuscirai mai a superarla e ad arrivare in cima.

Lo scopo di questo post era proprio questo.
Rubarvi un sorriso e motivarvi ad andare avanti.

“Non saprai mai quanto sei forte, finché essere forte è l’unica scelta che hai”.

Bob Marley

Mimma

ps: mi raccomando usate gli expat powers.

Loading...

Author

Avatar

Mimma Kuwait

Giovane quarantenne, mamma di una very funny girl, partita per amore per Kuwait City al grido di “oh poverina” e “ma non ti annoi” sono riuscita a realizzare una grande impresa in mezzo al deserto: trovare il mio vero io. Terrona, comunicativa, pr, scrittrice, sostenitrice della forza del pensiero positivo e grande estimatrice dell’amicizia tra donne di tutte le razze, lingue ed età.

2 Comments

  • E meno male che avete gli expat powers, vista la situazione! Brave!
    D’altronde, anche io mamma tris, per giunta di gemelli (che non sono come i figli singoli, non illudetevi), sono certa di avere dei super poteri particolari perchè, si sa, la necessità aguzza l’ingegno e cio’ che non ci uccide ci rende piu’ forti.
    Tu e Giada, poi, nell’ultimo periodo avete dato prova davvero di straordinaria resilienza. Forza ragazze!

Dicci cosa ne pensi!

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

/* ]]> */