Tips&Tricks

Come affrontare il caldo del deserto

Avatar
Written by Elena Dubai

Questa è la seconda estate che passo a Dubai. Sono sopravvissuta. Il periodo caldo, in questa parte del mondo, inizia a maggio e finisce ad ottobre con temperature possono arrivare fino ai 50 gradi. Lo riscrivo: 50 G R A D I. 

Com’è vivere con questo caldo? 

Vivere a queste temperature vuol dire avere sempre l’acqua del rubinetto calda, vivere con l’aria condizionata sempre accesa e di conseguenza avere mal di gola e/o raffreddore costante, vuol dire girare a strati perché si passa da caldi atroci a freddi polari di locali e centri commerciali. 

Vuol dire uscire di casa la mattina ed essere già sudati da buttar via dopo un nanosecondo, farsi la doccia in continuazione, piangere disperati se ci si dimentica la bottiglia d’acqua in auto (oppure munirsi di bustina del tea che tanto quell’acqua sarà a temperatura calda giusta). 

Vuol dire entrare in auto e pensare di essere un biscotto umano che è stato infilato nel forno.

L’estate è il “nostro inverno” perché comunque non ti permette di stare all’aperto e ti obbliga ad organizzare attività al chiuso. La città è ben organizzata in questo e stiamo chiaramente parlando della pista da sci al chiuso. Perchè quando fuori ci sono 50 gradi perchè non andare a sciare a -4??? Già. 

Comunque sia se per caso vi capita di passare da Dubai durante questi caldi caldi mesi, mi permetto di darvi alcuni consigli per sopravvivere a queste temperature.

1. Bere molta acqua
Ovvio no?? Eppure vi assicuro che nonostante tutti sappiamo quanto sia importante idratarsi, non si beve mai abbastanza. L’idratazione costante è davvero fondamentale. A Dubai troverete baracchini, supermercati, bar sempre aperti ad ogni angolo dove poter acquistare bottigliette d’acqua.
Potete munirvi di bottiglia termica per mantenere l’acqua un po’ fresca.
Non bevete mai acqua ghiacciata quando siete accaldati! Meglio acqua temperatura ambiente o fresca per non rischiare di stare male.
Bevete anche quando non avete sete e preferite sempre l’acqua!

2. Fate docce tiepide o calde, mai gelate!
Spesso si pensa che una doccia gelata possa rinfrescare al meglio. In realtà è molto più utile una doccia calda o tiepida perché non porta il corpo a reagire allo shock dell’acqua gelata e a riscaldarsi. 

Meglio rinfrescarsi con una doccia normale, tanto sarete comunque sempre più freschi di prima!

3. Aria condizionata… il grande problema

Il grande problema da queste parti  è l’impossibilità di vivere, ma soprattutto dormire, senza aria condizionata.
Non ci sono grandi consigli da darvi se non mantenere una temperatura del termostato intorno ai 26 gradi. Questa temperatura infatti è il giusto che vi consentirà di stare freschi ma non ibernarvi. 

Se andate in centri commerciali non dimenticatevi: un golfino e se soffrite di piedi freddi come me non andate in infradito che vi ritrovate con i piedi ghiacciati. 

Insomma con il caldo farete un sacco di entra ed esci con sbalzi di temperature notevoli quindi essere vestiti a strati potrebbe aiutarvi a non ammalarvi. 

4. Mangiate leggero
Altro consiglio che sembra ovvio e banale, ma vale la pena ripeterlo. Frutta, verdura, cibi leggeri: il caldo provoca spiacevoli conseguenze sullo stomaco; come anche il cambio di temperature: quindi cercate di non abbuffarvi o mangiare pesante. 

5. Vestirsi adeguatamente
Coprirsi con abbigliamento leggero e di cotone è meglio che andare in giro seminudi perché la nostra pelle è la parte del corpo più estesa e scoprirsi spesso non aiuta.
Evitate trucco pesante e anche gioielli o accessori in metallo, che con il sole forte potrebbero scaldarsi e scottarvi. 

6. Usate la crema solare leggera sempre
Il sole è molto forte e oltre il caldo è il rischio è anche di scottarsi. Mi sento di consigliarvi le creme spray o quelle ultraleggere perché impomatarsi con questo caldo finirete per sudare ininterrottamente. 

Anche come dopo sole o dopo bagno usate prodotti leggeri e poco oleosi.

7. Attività nel momento giusto
Evitate di uscire negli orari più caldi. Se volete fare una passeggiata o attività sportiva all’aperto, cioè se proprio proprio dovete, direi prima delle 5 del mattino. Ma farà lo stesso caldo…
Tutti gli alberghi e spesso molti appartamenti hanno palestre con aria condizionata.
Al mare andate dopo le 6.00 di sera. Vedrete molta gente andare in spiaggia a quell’ora. L’acqua del mare sarà caldissima lo stesso, ma di solito la brezza aiuta un pochino.
L’acqua del mare è molto salata specialmente d’estate, ma ci sono docce sulla spiaggia ogni due metri quindi potete lavarvi subito.

Insomma qui il periodo caldo è appena iniziato e io sono già stufa… per fortuna il break estivo mi aiuterà a fare una pausa prima di tornare a settembre.
Personalmente trovo che settembre e ottobre siano i periodi più pesanti. Un po’ perchè dopo tanti mesi e dopo l’estate si ha davvero voglia di un pochino di fresco e poi perchè settembre è soprattutto molto umido e l’umidità rende il caldo ancora meno sopportabile. 

L’unica consolazione è che quando arriva Novembre, inizia per noi qui da queste parti il periodo più bello in assoluto, mentre gli altri cominciano con inverno e brutto tempo!

Buon caldo a tutti 😀

Loading...

Author

Avatar

Elena Dubai

Elena, piemontese di nascita, milanese di origine ed expat da più di 10 anni. Ho vissuto in Germania, Ecuador e poi in USA a New York, Las Vegas e San Francisco e dal dicembre 2014 sono a Dubai negli Emirati Arabi.
Sono mamma di Tommaso e Giulia e moglie di un ingegnere che mi ha trascinato in questa vita in giro per il mondo.
Dal 2012 lavoro come Grafica per Eventi e Feste (www.worldwideparty.it) e dal 2017 come Graphic Designer e Social Media Specialist Freelance a Dubai.

2 Comments

  • Gentile signora, intanto grazie per i suoi consigli, utili anche dove fa piu’ fresco, ovvero qui in vacanza in Grecia, dove abbiamo toccato i 37, fresco per i suoi criteri, ma da non sottovalutare.
    Poi, una curiosita’: mi risulta che Dubai fosse abitata anche in tempi storici, quando l’aria condizionata non esisteva. Ma come facevano?!?

Dicci cosa ne pensi!

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

/* ]]> */