Viaggi

Al Ula: Mada’in Saleh e l’immensità

Mada'in Saleh a Al Ula
Avatar
Written by Drusilla Italia


“Andate in un luogo dove non siete mai stati almeno una volta ogni anno” Dalai Lama


Il mio 2021 è iniziato proprio così, andando in un luogo dove non ero mai stata.
È da quando sono arrivata in Arabia Saudita che sogno di vedere Al Ula, una delle città più antiche della penisola arabica, che ospita l’antica e misteriosa Hegra, conosciuta anche con il nome di Mada’in Saleh.

Hegra è uno dei siti archeologici più significativi del Medio Oriente, uno dei
più grandi tesori dell’Arabia Saudita.
È stato proclamato il primo sito patrimonio mondiale dell’Unesco dell’Arabia Saudita.

Mada’in Saleh è il più grande sito conservato della civiltà dei Nabatei, risalente al I secolo a.C.. È semplicemente meravigliosa e viene definita la “Petra dell’Arabia Saudita”.

Al Ula

Al Ula però non è solo Hegra, storia e tombe. È anche natura, montagne che si fondono con la sabbia, palme da dattero, piante di arance e mandarini.
Essere circondata dalla maestosità di questi luoghi talvolta lascia senza fiato. Le rocce levigate dal vento e dalla sabbia, con il tempo, assumono le forme più svariate. Elephant, face, finger, rainbow e tante altre senza un nome, ma dalle forme più bizzarre che lasciano spazio alla fantasia.

Face Rock, Elephant Rock, Rainbow Rock

Ho vissuto intensamente e profondamente questo viaggio, per tanti motivi. Innanzitutto lo desideravo da tanto tempo ed è arrivato inaspettatamente. Poi la parola “viaggio” in questo momento suona decisamente strana.
Ed infine perché in questo bizzarro Paese ci sono tante cose che sono imperfette, numerose sono quelle che infastidiscono, ma in fondo riesce sempre a sorprendermi e stupirmi.

le rocce di Al Ula

Da qualche parte nel web ho letto questa frase che voglio condividere con voi:


“Ogni viaggio è uno scambio tra ciò che ci portiamo dietro e ciò che raccoglieremo altrove, dando luogo ad una ricchezza che nessuno potrà mai toglierci.”.

 
Sono felice di essere tornata a Riyadh con una valigia colma di emozioni, ricordi e luoghi che porterò per sempre nel mio cuore.

Drusilla, Arabia Saudita

Loading...

Author

Avatar

Drusilla Italia

Expat per amore. Mamma di due terribili quanto adorabili maschi.
Nata nell’afosa e nebbiosa pianura padana, cresciuta con la voglia di andarmene a scoprire il mondo. Fidanzata da sempre con un imprevedibile uomo che mi ha portato prima in Libia, poi in Kuwait ed ora in Arabia Saudita. Appassionata della vita expat. Amo scoprire nuove culture, relazionarmi con nuovi mondi, leggere, pasticciare con i miei figli e vivere circondata dalla natura.

3 Comments

Dicci cosa ne pensi!

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.