Reinventarsi

Della malefica paura che ci blocca

vincere la paura
Avatar
Written by Federica Italia

La paura, e la mancata azione che ne consegue, non ha mai fatto molto parte della mia vita.

Certo c’è stata, ma non mi ha mai impedito l’azione.

Avevo certo paura quando sono uscita da casa dei miei genitori a 22 anni per andare a lavorare e vivere in un’altra città. Ma la paura non era così grande da impedirmi di farlo. E sempre ringrazierò per questo perché da quella decisione sono poi nate tante cose bellissime.

Non ho avuto paura quando ho sostenuto e quasi spinto mio marito ad accettare un’offerta di lavoro in Cina. Ne aveva un’altra altrettanto bella per Torino, ma io gli ho detto che se proprio dovevamo lasciare tutto, valeva la pena farlo per un posto così lontano piuttosto che per un’altra città italiana.

Non ho avuto paura quando ho deciso di partorire in Cina da sola con mio marito. O quando ho scelto di rimanere in Thailandia anche dopo che io e mio figlio ci siamo ammalati (in contemporanea, e pesantemente) di dengue nel nostro secondo espatrio.

Tutto questo per dire che non ho mai permesso alla paura di frenare i miei desideri né di spingermi a prendere decisioni più facili.
Eppure negli ultimi anni qualcosa è cambiato. Ora sì che la paura mi blocca spesso e volentieri.

Non so se sia stata la pausa forzata lavorativa in seguito ai tanti spostamenti di mio marito, non so se siano stati i figli e l’impegno che portano inevitabilmente. Non so se diventando più grandi si dia più ascolto alla paura.

Fatto sta che un progetto che ho in mente da più di due anni non ne voleva sapere di uscire dalla mia testa e mettersi in pratica.
Ve ne ho già parlato qui, di come avessi capito che una grossa responsabilità ce l’avesse la paura. E vedete? Da quell’articolo è passato un altro anno. Non sono stata ferma nel frattempo, ho aperto il sito ed un paio di canali social e sono stata davvero molto costante e ligia in tutte le pubblicazioni, ma sono rimasta comunque dentro ad una comfort zone.

Ho fatto cose che già sapevo fare, solo applicate ad un nuovo progetto. Ma quello che dovrebbe essere il cuore del mio progetto, il passo più difficile, è rimasto fermo.

Fino alla fine del 2020. Poi è scattato qualcosa. Forse per l’energia che viene dai nuovi inizi e gennaio è uno dei nuovi inizi che mi dà più carica personalmente insieme a settembre.

O forse perché la lunga pandemia mi ha donato più tempo, non più presa dalla frenesia dei weekend passati a correre da un impegno all’altro.

O forse semplicemente, dopo tanto pensare, ho sentito chiaramente che… o ora o mai più. Perché uno non può continuare a dire per anni che ha un progetto e non iniziarlo mai.

Sicuramente mi ha aiutato tanto la bellissima energia che ultimamente è ancora più presente proprio in Amiche di Fuso. Avere contatti giornalieri con donne con un approccio positivo alla vita, nonostante l’anno così difficile, aiuta tanto.

Vedere poi nascere un bel progetto come ADF Talent Academy a servizio di chi ci segue mi ha davvero stimolato. Ed è proprio dopo aver tenuto il mio corso su WordPress per Amiche di Fuso il mese scorso, che ho scritto di getto questo articolo.

Perché ho fatto una cosa che mai avrei pensato di avere il coraggio di fare. Certo Mimma mi ha tirato dentro a questo progetto in diretta davanti ad alcune di voi ed era difficile tirarmi indietro, ma non finirò mai di ringraziarla. Come tutte le altre che mi hanno incoraggiato.
Perché, dopo aver finito il corso, mi sono sentita così bene, viva e soprattutto coraggiosa come non mi succedeva da tempo! Una vera botta di adrenalina!

E, come ho detto anche a loro qualche giorno fa nella nostra chat, energia chiama energia, coraggio chiama coraggio. E così, il decisivo cambio di passo che avevo già intrapreso a inizio anno, è diventato quasi più una corsa. Perché fatto è meglio di perfetto e, passo dopo passo, sto andando avanti con il mio progetto. Quello fuori dalla mia comfort zone!

Mi schianterò? Può darsi, ma almeno ci avrò provato. Perché in fondo, se non l’ho mai accantonato in questi ultimi anni, e sarebbe più facile vivere facendolo, è perché ci tengo davvero. È arrivato il momento di dimostrarlo!

Qualunque cosa tu possa fare o sognare di fare, incominciala!
L’audacia ha in sé genio, potere e magia.

Goethe

Federica, Italia

Loading...

Author

Avatar

Federica Italia

6 anni vissuti fra Cina e Thailandia. Un figlio nato a Shanghai e uno in Italia. Con 11 traslochi all'attivo mi sembra di aver vissuto più vite. Guardo il mondo con occhi curiosi, di solito dietro all’obiettivo della mia Canon. Adoro leggere e scrivere sui miei blog: Mamma in Oriente sulla Thailandia e My Travel Planner, il mio nuovo progetto dedicato ai viaggi!

1 Comment

Dicci cosa ne pensi!

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.