Reinventarsi

Non è vero che le donne non sanno lavorare insieme: il nuovo Amiche di Fuso

Avatar
Written by Federica Italia

E’ con una certa emozione che vi presento il nuovo sito di Amiche di Fuso, con uno stile grafico ed un formato tutti nuovi.
Con questa veste diventiamo a tutti gli effetti il primo magazine expat!

Da tanti mesi sentivamo il desiderio di rinnovarci e, soprattutto, di rendere questo spazio il nostro punto di incontro dove ritrovarci tutte insieme pur se dislocate in tanti fusi diversi. Volevamo che fosse un posto accogliente e che ci rappresentasse il più possibile. La precedente versione era stata fatta con i mezzi che avevamo a disposizione allora. Con già tanta passione ed entusiasmo, ma un po’ come se fossimo consapevoli che sarebbe stata solo una casa in affitto, dove saremmo state poco sperimentando i primi mesi di convivenza.

Questa invece è oggi casa nostra a tutti gli effetti, dove ci troviamo veramente a nostro agio e dove siamo conviventi molto più consapevoli.
Se lo vorrete sarà però anche casa vostra  perché la casa delle Amiche di Fuso ha sempre la porta aperta e pronta ad accogliere ogni amica o amico.  Non importa se solo di passaggio per un caffè o per passare la notte sul divano. La nostra casa è per tutti. Per chi sta bene e ha solo voglia di un po’ di compagnia, ma anche per chi si sente disorientato e non sa bene dove andare o dove tornare. Perché in fondo la vita da expat è un po’ questo: andare e venire, perennemente in transito fra quelli che sono i luoghi dove affondiamo  le nostre radici ed i nostri paesi di adozione dove cerchiamo di ricreare il nostro mondo.
Noi abbiamo capito che, anche se stiamo bene all’estero, ci serviva un ulteriore spazio dove poterci incontrare. Non erano più sufficienti una chat Whatsapp o un gruppo Facebook, ma volevamo un luogo veramente nostro, non solo con i nostri articoli, pensieri ed immagini, ma anche con il nostro mondo ed i nostri colori.

Azzurro come il cielo sopra di noi che ci racchiude tutte ed è simbolo insieme di comunicazione creativa e senso di pace.

Giallo come il sole e la luce e simbolo di energia.

Rosa, il nostro colore in quanto donne e simbolo dello scambio reciproco.

Lilla, colore della creatività, della fantasia e anche del bisogno di avere un legame emotivo con gli altri.

Rosso, colore dell’energia, della forza e della passione.

Questo siamo noi ed è la nostra casa: comunicazione positiva, femminilità, scambio reciproco, emozione e sentimento, energia e passione.

Passione senza la quale sicuramente non saremmo arrivate a questo giorno perché tutto ciò l’abbiamo fatto solo per noi stesse e voi che ci seguite. Ne è servita tanta di passione poiché dietro a quello che vedete c’è tanta organizzazione e lavoro. Lavoro che ognuna di noi ruba alla propria vita, al proprio riposo dopo il lavoro vero o al proprio compagno o ai propri figli. Solo per passione.

Passione che è servita anche per superare i momenti difficili che, vi confesso, ci sono stati. Momenti che ci hanno ferito e fatto stare male, che hanno rischiato di farci affossare e fatto pensare più di una volta “ma chi ce lo fa fare?”, “perché stare male per una cosa che dovrebbe essere solo piacere e positività?” La risposta unanime è stata che questo progetto a noi piace davvero, ci crediamo e ce lo sentiamo dentro. Perché quello che c’è fra noi sta diventando ancora più importante. Sono sempre di più i momenti di contatto quotidiano, l’affetto, la comprensione e l’aiuto reciproci e l’energia messa per incontrarsi nella vita reale non appena si rende possibile.
E allora anche nei momenti di difficoltà abbiamo stretto i denti, non abbiamo reagito alle provocazioni di chi ci voleva demotivare, ci siamo unite ancora di più ed abbiamo trovato nuova energia e vitalità e gli ultimi mesi ci hanno viste tutte concentrate a creare un sito così complesso senza il minimo screzio.

Questa è la lezione più importante che abbiamo imparato. Non è vero che le donne non sanno fare gruppo e lavorare in armonia. Un gruppo di donne insieme può fare cose straordinarie se non dimentica le cose più importanti: l’educazione ed il rispetto per l’altra persona. Questo vale in qualunque rapporto, ma è ancora più necessario quando le persone non ce le hai davanti agli occhi e non puoi né vederne sguardo e gesti, né sentirne il tono di voce. Quando poi quegli occhi non li hai mai visti nemmeno una volta di persona, educazione e rispetto reciproco diventano una condizione vitale e fondamentale.

Voglio ricordarvi ancora una volta le mie compagne di avventura, anche se credo e spero che ormai abbiate imparato a conoscerci:

Anna, Mimma, Greta, Renata, Serena, Sabina, Drusilla, Alessia, ben tre Valentine e le ultime arrivate Elena ed Nadja che ci hanno portato nuova energia, allegria ed anche un piccolo adieffino neonato!

Dall’inizio abbiamo perso qualche componente del gruppo per strada, chi perché non si riconosceva più nel progetto chi perché, a malincuore, non aveva più tempo da dedicargli. Ringraziamo ovviamente anche tutte loro.

Spero che la nostra nuova casa vi piaccia e che vi faccia sentire tutta l’ amicizia e la positività che c’è davvero tra noi!

Per chi è molto curioso e volesse già entrare a vederla stanza per stanza, ne abbiamo  cinque:

WeExpats è la nostra grande sala, quasi una dependance perché è divisa in ben 4 spazi dove viviamo intensamente : Expat Life, Desperate!, Tips&Tricks e Work&Study. Qui troverete tutti i nostri racconti di vita all’estero, i momenti felici e quelli di disperazione, suggerimenti utili per chi si accinge a cambiare vita e le esperienze di quelle di noi che lavorano o studiano nella patria d’adozione.

Discovering è la stanza delle scoperte e di tutto ciò che ci meraviglia o semplicemente incuriosisce nella nostra nuova vita.

Stories è la nostra camera degli ospiti che accoglie i tanti amici sparsi per il mondo che sono venuti a raccontarci la loro storia.

Kids è ovviamente la stanza dei nostri bambini

Food è la nostra cucina dove, prossimamente, si cucinerà davvero parecchio!

Una stanza è ancora in ristrutturazione e non possiamo ancora mostrarvela, vi dico solo che si tratta della biblioteca, perché noi Amiche di Fuso amiamo molto i libri e ci serviva uno spazio grande dove riporli!

Per il resto fate come se foste a casa vostra e curiosate dove vi pare!

Federica, Thailandia

Loading...

Author

Avatar

Federica Italia

Sei anni vissuti fra Cina e Thailandia al seguito di mio marito. Con noi i nostri due bimbi dei quali uno è nato in Cina, luogo che rimarrà per questo sempre a noi caro. Il mio amore per l'Oriente continua, ma ora stiamo affrontando con energia la nostra nuova vita italiana. Appena posso continuo a guardare il mondo con occhi curiosi, di solito dietro all’obbiettivo della mia Canon. Adoro leggere, scrivere e condividere il mio mondo attraverso il mio blog personale mammainoriente.com e le mie fotografie.

24 Comments

Dicci cosa ne pensi!

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

/* ]]> */