Espatrio Vivere all'estero

FAQ sulla vita a Dubai

Avatar
Written by Elena Dubai

A dicembre abbiamo superato il record di permanenza in una città. Sono 4 anni e 2 mesi che viviamo a Dubai e abbiamo da poco superato il nostro record di Las Vegas con 4 anni e un mese. Un traguardo? Non so. Non era previsto vivere così a lungo qui. Ma qui siamo e credo che qui resteremo ancora un po’.

In questi anni ho ricevuto diversi messaggi e mail da amici e lettrici sulla vita di Dubai e ho pensato di raccoglierle tutte in questo post.
Sicuro ce ne saranno altre ma questo post vuole essere un punto di partenza da chi come voi ha delle domande sul vivere qui o semplicemente sul venire in vacanza.

Iniziamo con le Frequently Asked Questions (FAQ) su Dubai!

  1. Le donne devono coprirsi e mettersi l’abaya?
    No. A Dubai ci si veste come si vuole. Ci sono alcuni posti dove bisogna coprirsi le spalle e le gambe per rispetto del posto (un po’ come quando si entra nelle nostre Chiese). Questi posti sono di solito gli uffici governativi e le moschee che sono aperte ai turisti.
    Dubai è una città tollerante ma vi raccomando comunque di vestirvi con il rispetto della cultura che vi rispetta .. e se non volete prendervi una bronchite, vi consiglio di coprirvi nei centri commerciali.
  2. Ho paura soprattutto di soffrire del caldo.
    Il caldo insopportabile inizia a maggio fino a metà ottobre circa. E’ un po’ come vivere in un posto molto freddo, ovvero si passano molte ore in casa o in posti chiusi con aria condizionata. Ci si abitua tutto soprattutto poi quando ad ottobre inizia la bella stagione e passi tutto l’inverno fuori all’aperto con il caldo, il mare e tutte le attività che si possono fare.
    Solitamente poi i mesi estivi si riesce ad andare in vacanza in Italia o in Europa a prendere un po’ di “fresco”. Insomma tutto gestibile.
  3. I gay a Dubai sono accettati?
    Nei paesi del Medio Oriente l’omosessualità è illegale. Dubai rimane sempre un’eccezione nel senso che nessuno vi chiede niente sul posto di lavoro. Non ci si può baciare in pubblico (nemmeno tra coppie eterosessuali). E’ importante ricordare che l’omosessualità è un crimine nel Medio Oriente, e per questa ragione la discrezione è tutto. Non ho molte informazioni a riguardo ma so di per certo che l’omosessualità è qualcosa di cui non si parla e che non va messa in mostra.
  4. Si può bere alcol o comprare vino a Dubai?
    I residenti e non musulmani per comprare alcol negli appositi negozi hanno bisogno di una licenza che si ottiene facilmente. Le bevande alcoliche vengono servite negli alberghi o in locali con licenza. Spesso i locali sono dentro o nelle vicinanze di un albergo. L’età minima per bere alcolici è 21 anni. Non si può girovagare per le strade ubriachi ed è assolutamente vietato guidare. Zero tolleranza per chi beve anche solo una birra e guida. Solitamente se si esce a cena si prende sempre il taxi che comunque è economico e ti risparmia problemi.
    I passeggeri in transito all’aeroporto internazionale di Dubai sotto l’effetto dell’alcol possono essere arrestati.
    Link Utili:
    Informazioni per la licenza a Dubai
    Negozi dove comprare Alcol (con licenza)
    Dubai Alcohol Law and Regulations
  5. Dove è meglio vivere a Dubai?
    La zona dipende da molte cose. Per le famiglie dipende per esempio dalla scuola anche se non è fondamentale. Io ho preferito stare vicino alla scuola e quindi una volta individuata, ho di conseguenza trovato casa.
    Esistono molti compound con villette e anche appartamenti comodi. Date un’occhiata alla mappa e a seconda del vostro lavoro e altre attività cercate intorno.
    Link Utili:
    Best Places where to live in Dubai (suddivisi per prezzi)
    Best Residential Areas for Families
  6. Che scuola hai scelto? Come prendere una decisione?
    Altra domanda difficile alla quale rispondere. La prima domanda da chiedersi è: scuola internazionale, scuola inglese, americana, svizzera, francese o tedesca ecc. ?
    Una volta deciso il tipo di scuola, cominciate a fare una ricerca sui siti più importanti come per esempio “Which School Advisor” , il sito del Ministero dell’istruzione KHDA (questo articolo è interessante: How to choose a school in Dubai).
  7. Ma dove si fa la spesa a Dubai?
    Avete l’imbarazzo della scelta. Sul serio. C’è il Carrefour, Spinneys e Waitrose (supermercati inglesi un po’ cari), Unioncoop (che è la coop locale con prezzi molto buoni), Despar, Lulu, Organic Market, Ripe Market… ai vari mercati come quello del pesce, quello di verdura e frutta. In ogni compound o in ogni palazzo esiste un mini market.
    C’è il delivery di tutto.
    Cibo italiano dappertutto! Alla UnionCoop hanno prodotti Coop e hanno la sezione “Mercato Italiano” e se cercate cose speciali potete ordinare online su Casinetto.
  8. E i dottori?
    Dottori di alto livello (e anche italiani). A Dubai funziona un po’ come in America, ovvero le aziende sono tenute a pagare l’assicurazione sanitaria ai dipendenti. Personalmente io faccio tutte le visite qui, ma so che molte preferiscono farsi la visita di controllo quando tornano in Italia.
    Esiste una pagina Facebook delle mamme italiane e una degli italiani a Dubai e qualsiasi domanda su consigli di specialisti è sempre bene accetta!
    Link Utili:
    Gruppo FB Donne a Dubai 
    Gruppo Italiani a Dubai 
  9. È difficile ambientarsi a Dubai?
    Molto soggettiva come domanda. Io mi ambiento facilmente e non sono al mio primo espatrio. Tra tutti questo è stato senza dubbio il più facile perché qui tutti sono Expat e quindi tutti hanno passato per la tua stessa fase, hanno affrontato gli stessi problemi, comprendono molto bene cosa voglia dire arrivare in un posto nuovo e in una cultura nuova.
    La gente è molto comprensiva e cerca per questo di aiutarti. Questo non vuol dire che diventano poi tutti migliori amici, trovare poi dei legami stretti è un altro paio di maniche.
    Per i bambini può sembrare difficile all’inizio per lo scoglio della lingua, ma vi stupirete di quanto siano bravi questi nostri figli. Anche qui dovete tener conto che le scuole, le maestre hanno bambini che vanno e vengono in continuazione  e hanno classi multiculturali sempre. Sanno come aiutare i vostri figli!
    E poi esiste una grande comunità italiana che all’inizio è un bel cuscinetto di salvataggio quando ci si sente smarriti!
  10. È pericolosa?
    Dubai è stata recentemente nominata l’ottava città più sicura al mondo ed in effetti qui mi sento davvero tranquilla. Fin troppo. Mio marito mi prende sempre in giro perché dice che il giorno che torniamo a vivere in una città “normale” mi ruberanno persino le mutande.. ed ha ragione.
    Lascio la macchina aperta con dentro la borsa, la gente lascia la macchina accesa (ok non proprio eco friendly!) quando fa caldo con dentro le chiavi per andare a prendere i bambini a scuola, ho perso (dimenticato!) il mio cellulare svariate volte in giro e mi hanno sempre rincorso per riportarmelo quando manco me ne ero accorta, i bambini girano tranquilli tra giardini puliti e super controllati.
    Ti fa vivere sereno. Certo è come un po’ vivere in una bolla e quando torni in Italia i primi giorni ti sembra tutto strano, ma se devo essere onesta avere una certa tranquillità non mi dispiace.

 

Ci sono tantissime altre domande che sicuramente tediano la vostra mente soprattutto se siete prossimi ad un trasferimento. Le Amiche di Fuso sono qui per questo e se avete domande, fatecele!
Potete scrivermi in privato o commentare qui sotto e cercherò di rispondervi quanto prima.

In bocca al lupo!

Elena, Dubai

Loading...

Author

Avatar

Elena Dubai

Elena, piemontese di nascita, milanese di origine ed expat da più di 10 anni. Ho vissuto in Germania, Ecuador e poi in USA a New York, Las Vegas e San Francisco e dal dicembre 2014 sono a Dubai negli Emirati Arabi.
Sono mamma di Tommaso e Giulia e moglie di un ingegnere che mi ha trascinato in questa vita in giro per il mondo.
Dal 2012 lavoro come Grafica per Eventi e Feste nel mio shop WorldWideParty Design

Dicci cosa ne pensi!

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

/* ]]> */