Family&Kids Viaggi

Bahamas con bambini: Atlantis Resort

Avatar
Written by Nadja Argentina

Se ci seguite su tutte le reti sociali (vero che lo fate?!) dovreste sapere che qualche settimana fa sono stata in vacanza alle Bahamas con la mia famiglia!

Esperienza incredibile, uno dei mari più belli mai visti (vengo dalla Sardegna, so di cosa parlo), e colori e profumi indimenticabili!

Bahamas

Le Bahamas sono sempre stato un mio sogno, di quelli che hai nel cassetto e non sai se li tirerai mai fuori. Complici i dieci anni di matrimonio, le vacanze scolastiche della piccola e la relativa vicinanza da dove ci troviamo adesso ecco che in poco tempo tutto è stato reale!

Tutto è iniziato con una chiaccherata per scegliere la destinazione già a Natale! Le mete in lizza erano Bahamas, Repubblica Domenicana e Messico. In realtà il viaggio era programmato per febbraio, solo che non avevamo calcolato una cosa importante: le vaccinazioni. Venendo dal Perú era obbligatorio il vaccino per la febbre gialla, e non saremmo potuti partire prima di averlo fatto. Dunque tutto rimandato alle vacanze pasquali di aprile. La pazienza di mia sorella che lavora in un’agenzia viaggi ci ha permesso di fare tutto senza stress (per noi ovviamente, per lei immagino tanto!), e dopo varie idee la scelta è ricaduta sul bellissimo resort Atlantis.

Bahamas

 

La decisone non è stata del tutto casuale. Anni fa, in vacanza a Dubai con la piccina di appena 3 anni, siamo capitati all’Atlantis attratti dall’idea di nuotare con i delfini e vedere il famosissimo acquario all’interno dell’Hotel. Per mancanza di tempo (andava prenotato prima) non siamo riusciti a fare l’esperienza con i delfini ma l’acquario ci è rimasto nel cuore. Immenso e curato, la mia bimba impazzita e ne ha parlato per mesi! Poi venivamo da Riyadh, quindi tutto sembrava anche più bello!

Insomma, quasi 4 anni dopo eccoci pronti e con un bimbo in più di nuovo a rivivere quella magia!

IMG_4020

Volo Lima – Panama – Nassau (in tutto circa 7 ore), trasferimento al resort e relax totale! Non so se conoscete l’Hotel, ma tutto si basa sulla storia di Atlantide, ogni cosa richiama quella leggenda! I pesci nuotano infatti nelle rovine della città perduta e dai ristoranti alle attrazioni tutto ha un nome che riporta al mare e all’oceano. Non vi dico per i bambini che spettacolo. E per gli adulti anche! Qualcuno lo ha definito un Hotel all’interno di un parco divertimenti gigante. Non lo nego. Ma è anche un Hotel affacciato nell’oceano e immerso nella natura, con spiaggie da sogno e animali marini che difficilmente potrete vedere in altri luoghi in modo così ravvicinato.

Facile direte voi, con quei prezzi. Verissimo. Abbiamo scelto di esagerare perchè era da tanto che non facevamo una vera vacanza (i rientri a casa non sono vacanze, giusto?!) e perchè volevamo regalare (e regalarci) una settimana di puro relax! Il fatto che dentro ci fosse l’acquario ci dava un “materasso” per le giornate in cui non si poteva andare in spiaggia o piscina (ai Caraibi il tempo è pazzerello e possono capitare giorni di pioggia o troppo caldo per i più piccoli), e varie attrazioni per loro e per noi hanno rafforzato la scelta! Ovviamente non ci siamo rinchiusi in albergo, abbiamo visitato la vicina Nassau e ci siamo immersi nella colorata e musicale cultura locale! Tutto abbastanza comodo con una seienne e un quasi duenne, trasporti tranquilli e veloci (per quanto lo siano da questa parte del mondo) e cibo buonissimo.

I Caraibi sono cari. Alle Bahamas è tutto carissimo. Credetemi. E vengo da Lima che, se avete letto qui lo sapete giá, non è certo economica!! Poi certo prendo l’Hotel più caro in zona e allora che mi lamento direte voi?!  Niente, non mi lamento. É per avvisarvi!

La vacanza è stata speciale e bellissima, abbiamo fatto tutto quello che volevamo compreso, finalmente, vedere da vicino e toccare i delfini. In genere non mi piacciono queste cose, ma vedere la gioia dei due piccoli mentre accarezzavano e osservavano da vicino questi animali meravigliosi mi ha fatto passare ogni pensiero. Il centro Dolphin Bay è molto serio e attento alle esigenze dei suoi “abitanti”, li lasciano in mare aperto per varie ore al giorno e li monitorano costantemente.

É un’esperienza che consiglio a tutti quelli che hanno bambini che, come i miei, amano gli animali e vogliono imparare a salvaguardarli (prima dell’esperienza che dura circa un’ora, si fa mezz’ora di lezione sui delfini e sul loro habitat, sulle loro esigenze e tutto quello che li riguarda).

Le attrazioni all’interno del resort sono per tutte le età, dai bambini più piccoli a quelli più grandi (come me!). C’è anche un kids club (a pagamento) dove vengono svolte varie attività e un servizio di babysitting in caso si voglia fare qualcosa solo tra adulti. All’interno del Resort c’è un Casinò in cui pare si svolga uno dei più  importanti tornei di poker al mondo! Inoltre alcuni ristornati non sono accessibili ai bambini di sera quindi se per caso si vuole cenare al famosissimo Nobu ci si deve affidare al servizio di tate! In ogni caso è un Hotel veramente “kids friendly”, per cui ve lo consiglio se volete una vacanza all’insegna del divertimento e del relax!

 

Bahamas

Note negative? I prezzi. Come vi ho detto prima sapevamo già a cosa andavamo incontro quindi tutto era pianficato. Consiglio, se riuscite, di andare quando c’è l’offerta All Inclusive (quando abbiamo guardato noi tutto era già esaurito da gennaio a novembre!!) o mezza pensione. I ristoranti all’interno sono di alto livello e il cibo è veramente di qualità, ma appunto i prezzi sono altissimi (cena per 2 adulti e 2 bambini con coppa di vino non meno di 250 dollari).

Insomma, esperienza super positiva e altamente consigliata! Ci siete mai stati? Vorreste andare?

Nadja, Peru

 

Loading...

Author

Avatar

Nadja Argentina

Espatriata per lavoro ormai più di 10 anni fa, con mio marito abbiamo vissuto in Serbia, Romania, Bulgaria, Arabia Saudita,Peru e adesso siamo approdati in Argentina! Nel frattempo si sono uniti al gruppo due bimbi globetrotter che ci accompagnano nella nostra pazza vita girovaga!Il nostro mantra? Home is not a place, it's a feeling! Con la Sardegna nel cuore, vivamo dove ci porta il lavoro e ci godiamo ogni piccola cosa che i paesi ospitanti ci offrono con l'entusiasmo della prima volta!

8 Comments

  • Ciao nadja, sto progettando un viaggio ad agosto Florida e nassau (Atlantis!!) in tre (io, mio marito e nostro figlio che avrà 17 mesi). Sono titubante date le paranoie sulla sanità a nassau avendo con noi un bambino. Cosa mi dici al riguardo?

  • Ciao Carlotta!ero con i miei due bimbi e il più piccolo non aveva nemmeno due anni. Atlantis pulitissimo e con medico dentro per ogni evenienza. Siamo stati a Nassau (città) e ho visto che è molto turistica quindi immagino si trovi tutto. Io per precauzione ho portato paracetamolo per entrambi ( e menomale perché la grande ha preso un febbrone il secondo giorno) e altri piccoli medicamenti da emergenza. Credo tu possa partire tranquilla!

  • Scusa mi vengono domande a raffica 🙂 🙂 consiglieresti all inclusive che viene extra 1005€ sei giorni o si spende meno?

    • Si io te la consiglio, alla fine li spendi se fai mezza pensione. Quando siamo andati noi non c’era più possibilità (avevano un numero di posti limitato in quel periodo per all inclusive). È tutto molto caro e noi non ci siamo posti limiti, però credo che all inclusive sia meglio!

Dicci cosa ne pensi!

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

/* ]]> */