Espatrio Food Lifestyle

La lussekatt -panino di Santa Lucia

Wanda Svezia
Written by Wanda Svezia

Il Natale si avvicina e ognuno di noi si prepara a celebrarlo come da tradizione. Per questa occasione vorrei parlarvi di alcune tradizioni svedesi e lasciarvi la ricetta del dolcetto tipico natalizio, la lussekatt (panino di Santa Lucia). 

In molti paesi il Natale si festeggia il 25 dicembre, giorno in cui le famiglie si riuniscono e i bambini corrono verso l’albero, ancora in pigiama, per vedere se Babbo Natale gli ha portato dei regali. 

In Svezia la celebrazione del Natale inizia con l’accensione della candela la prima domenica d’avvento, giorno in cui molti comprano e addobbano il julgran, l’albero di Natale. Dopodiché si continua con Santa Lucia.

Lucia si celebra ogni anno il 13 dicembre. Secondo la tradizione cristiana Lucia era una santa vissuta in Sicilia nel Duecento ma la Lucia svedese non ha molto in comune con la figura di questa santa. In Svezia si celebra Lucia il 13 dicembre perché è il giorno del suo onomastico e, prima delle riforme al calendario Giuliano, era il giorno più buio dell’anno. Secondo la tradizione popolare nordica, era una notte in cui potevano manifestarsi figure maligne. La notte si chiamava lussenatten (natten = la notte) e lusse non era di certo Lucia ma Lucifer (il diavolo). Bisognava quindi illuminare la notte e vegliare mangiando e bevendo qualcosa in più.

Con l’arrivo del cristianesimo la figura di Lucia è diventata popolare. La parola stessa significa luce ed era proprio quello di cui le persone avevano bisogno, luce per sopravvivere al buio invernale e luce che rappresentava l’arrivo di Cristo.

Come si festeggia oggi Santa Lucia? Lucia si celebra nelle scuole e molti posti di lavoro. Molti bambini sfilano nella processione di Lucia per farsi vedere dai propri genitori e ricevere caramelle. Di solito la processione è guidata da un gruppo che canta la canzone di Lucia mentre altri offrono caffé, glögg (la versione svedese del vin brulé), lussekatter (i panini di Lucia) e i pepparkakor (biscotti allo zenzero). Ogni processione ha una Lucia, vestita di bianco, con una corona di luci sul capo e la cintura rossa in vita. Lucia viene seguita da dei paggetti vestiti nello stesso modo ma con delle girlande sul capo. 

Il Natale qui si festeggia il giorno della vigilia, il 24. Di solito Babbo Natale non arriva di notte ma fa visita ad ogni casa nel tardo pomeriggio (se non credete a Babbo Natale immaginatevi un papà nascosto sotto una tuta in cinilia rossa e barba finta) e consegna i regali ai bambini. 

Cosa potete trovare sulla tavola natalizia svedese? Innanzitutto prosciutto al forno, polpette, salsicce e patate. Poi pesce come lo stocafisso, diversi tipi di sill (aringhe) e il salmone affumicato. Sulla tavola non può mancare il Janssons frestelse, un gratin a base di patate, acciughe e cipolla. Il pasto si conclude poi con un tipico dessert natalizio, il ris à la Malta, che non è altro che un particolare tipo di riso, risgrynsgröt, cotto nel latte e cannella, a cui poi si aggiunge panna montata, zucchero a velo e spicchi di mandarino.

Ed ora eccovi la ricetta delle lussekatter, i panini di Santa Lucia, panino allo zafferano che è sono il simbolo del Natale e che di solito vengono acompagnati da una tazza di glögg

 

Ricetta

Ingredienti (30 panini):

50 g lievito

175 g burro

2 bustine di zafferano

2 dl zucchero

5 dl latte

1 pizzico di sale

900 g farina

Per decorare:

1 uovo

Uvetta passa

Procedimento:

  • Sbriciolare il lievito in un contenitore capiente.
  • Sciogliere il burro in un pentolino.
  • Aggiungere lo zucchero e lo zafferano al burro sciolto. Aggiungere il latte e portare a una temperature di 37 gradi circa.
  • Versare il contenuto del pentolino al lievito. Aggiungere la farina e lavorare l’impasto per 5 minuti a macchina oppure 10 minuti a mano.
  • Lasciar riposare l’impasto per 50 minuti.
  • Riprendere l’impasto e dare forma alle lussekatter.
  • Posizionare le lussekatter su una placca da forno e lasciar lievitare ulteriormente per 30-45 minuti.
  • Riscaldare il forno a 200 C
  • Spennellare le lussekatter con l’uovo sbattuto e decorare con l’uvetta passa.
  • Mettere in forno al piano intermedio per 8-10 minuti.

 

God Jul – Buon Natale a tutti voi

 

Wanda, Svezia

 

 

Loading...

Author

Wanda Svezia

Wanda Svezia

Italiana, expat in Svezia per amore e mamma di due ”piccoli terroristi”. Da ragazza sognavo di diventare come Claudia Schiffer ma la realtà mi ha portata a fare altro: l’eterna studente. Ho una laurea in lingue e letterature straniere conseguita a Torino, una in linguistica conseguita in Svezia e un Master sull’apprendimento della seconda lingua. Ho inoltre quasi una laurea in letteratura italiana, una in lingua svedese e non credo di aver finito… Attualmente insegno lo svedese in una scuola e cerco strategie per facilitare l’apprendimento della lingua.
Amo viaggiare, l'arredamento, organizzare feste, preparare menu a tema e decorare torte, adoro il DIY ma fatico sempre più a trovare tempo per realizzare le mie idee!

Dicci cosa ne pensi!

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.