Libri

I libri consigliati dalle Amiche di Fuso per l’estate

Avatar
Written by Elena Dubai

L’estate per molti di noi è momento di relax (più o meno). Di più tempo (più o meno). Di voglia di leggere libri (più o meno).
Lunghe, corte, impegnative, esotiche: qualsiasi vacanza si prospetti, per me è sempre un momento speciale e unico per la lettura.
I miei rientri in Italia vengono inaugurati sempre con giri in libreria e oltre alla valigia preparo sempre una lista di libri da leggere.
L’estate è il momento in cui mi godo la lettura in ogni momento possibile, non avendo più i ritmi frenetici di ogni giorno.

E così inizio a stressare tutte le amiche con consigli per la lettura perché trovo che sia il modo migliore per scoprire nuovi titoli e nuovi autori. Quest’anno ho deciso di raccogliere in un’unica lista tutti i libri consigliati  dalle mie amiche di fuso e proporveli in questo post con i loro commenti.
Non dimenticate di commentare con i vostri libri per l’estate! Vecchi, nuovi, impegnati o leggeri. A noi piace tutto!

Serena (Scozia) consiglia:

  • Eppure me l’avevano detto, Roberta Castelli
    “Una storia vera, scorrevole malgrado i temi che affronta”.
  • Ci vogliono le palle per essere donna, Caitlin
    “Divertente e stimolante!
    Un libro che fa ridere un sacco. Femminismo contemporaneo e realistico (cit. Valentina, Svizzera)”.

Alessia (New Orleans) consiglia:

  • L’eleganza del riccio, Muriel Barbery
    “Un romanzo delicato che mi ha davvero emozionato”.
  • Stupore e tremori, Amélie Nothomb
    “Mi ha fatto rivivere momenti belli e meno belli della mia prima esperienza all’estero”.
  • Arcobaleno, Banana Yoshimoto
    “Stile fresco e con descrizioni del rapporto della protagonista con la natura e gli animali davvero affascinanti”.

Arabafelice (Arabia Saudita) consiglia:

  • Intramontabile Elisabetta, Antonio Capranica
    “Vita, episodi poco noti e qualche segreto della novantenne regina d’Inghilterra raccontati dal noto giornalista che è stato corrispondente da Londra per tanti anni. Perfetta biografia da leggere sotto l’ombrellone”.
  • Torte Salate, a cura diAlessandra Gennaro
    “Le torte salate declinate in ogni possibile variazione con le ricette tratte dall’MTChallenge, il gioco di cucina più noto della blogosfera… ce n’è una anche mia!” (ndr: la nostra Arabafelice come già sapete è bravissima e noi amiche di fuso la adoriamo per le sue creazioni culinarie!)

Mimma (Kuwait) ci consiglia:

  • Io prima di te, Jojo Moyes
    “Perché affronta un tema forte e lo fa benissimo”.
  • La simmetria dei desideri, Eshkol Nevo
    “E’ il libro più bello che ho letto nell’ultimo anno e lo metto indubbiamente nei miei top 10! Una storia di amicizia di 4 ragazzi e soprattutto una storia di desideri che si incroceranno. Scritto benissimo, ambientato in un mondo che conosciamo poco e con finale inatteso”.
  • Il caffè delle donne, Widad Tamini
    “Un libro meraviglioso che vi farà conoscere una cultura, quella araba, e che vi farà entrare nelle dinamiche di coppia in cui la donna cresciuta tra oriente e occidente influenzeranno molto la loro vita”.

Nadia (Lima) ci consiglia:

  • La verità sul caso Harry Quebert, Joël Dicker
    “Lunghissimo ma lo mangerete sotto l’ombrellone. Munitevi di sdraio comoda e tanta acqua perché non riuscirete a staccarvi!”
  • Il club dei tacchi a spillo, (trilogia) di Bea Buozzi
    “Perché un po’ di leggerezza e stiletti in vacanza sono un toccasana”.
  • Il pipistrello, Jo Nesbo
    “Nelle calde serate estive un giallo ambientato nella fredda Norvegia ci sta proprio bene! Con un cocktail ghiacciato in mano è davvero il top!”

Claudia (Sydney) ci consiglia:

  • Mao’s last dancer, Li Cunxin
    “Perché ci ricorda quanto è importante seguire i nostri sogni anche quando abbiamo tutto e tutti contro.
  • La storia infinita, Michael Ende
    “Perché riflette il mio amore per la lettura e i viaggi mentali che mi ha permesso di fare”.

Veronica (Giappone) ci consiglia:

  • La quadrilogia L’amica geniale, Elena Ferrante
  • uno qualsiasi di Franzen
  • La piccola comunista che non sorrideva mai,  Lola Lafon
    “Sulla storia di Nadia Comaneci. La storia dell’incredibile ascesa della squadra di ginnastica rumena sullo sfondo della dittatura”.

Greta (Italia) ci consiglia:

  • Profumi, giochi e cuori infranti, J. Harris
    “Se avete voglia di racconti brevi pieni di suspense e sorprese nei finali”.
  • La notte ha cambiato rumore,  Maria Duenas
    “Romanzo su una sarta nella Spagna degli anni 30 che espatria per amore ma viene tradita e lasciata sola. E si riscatta grandiosamente…”

Federica (Italia) ci consiglia:

  • Da qualche parte nel mondo, Chiara Cecilia Santamaria
    “Per la scrittura coinvolgente e la caratterizzazione dei personaggi femminili”.
  • La quadrilogia – L’amica geniale, Elena Ferrante
    “Anche se non mi ha convinto fino in fondo perché si rimane un po’ sospesi su troppe cose e non mi sono innamorata del personaggio narrante. La serie è stata comunque una buona compagnia!”
  • “Tra i miei libri del cuore ci sono poi: Cent’anni di solitudine di MarquezLa casa degli spiriti dell’AllendeOceano mare di BariccoDio delle piccole cose di Arundhati Roy e tutti e tre i romanzi di Khaled Hosseini.
    Marquez e Allende perché riescono a rendermi reali con la loro scrittura storie fantasiose, che normalmente non amo, ed a calarmi nell’atmosfera del Sud america. Oceano mare perché è poesia pura. Il Dio delle piccole cose e Hosseini perché ambientate in terre difficili e storie veramente toccanti.”
  • Un uomo,  Oriana Fallaci
    “Amo la scrittura e l’acutezza mentale della Fallaci e lo consiglio perché mi sono sentita molto travolta dalla sua storia d’amore reale”.

Valentina (Svizzera) ci consiglia:

  • Il resto è ossigeno, Valentina Stella
    “Attraverso la storia di Sara e Arturo, Valentina Stella si interroga sulla coppia, sui sogni, sull’amore. Cosa tiene unita una coppia? Ci si aspetta sempre che le fasi fondamentali delle nostre vite siano scandite da momenti eccezionali, e invece il cambiamento si srotola nella quotidianità familiare, fino a portare a risultati del tutto inattesi…”
  • un libro qualsiasi della Gamberale
    Adesso è l’ultimo uscito, ma mi sono innamorata anche di quello scritto con Gramellini Avrò cura di te. O un evergreen come Per 10 minuti. Come ricostruirsi dopo un evento traumatico? La protagonista prova a fare qualcosa di mai fatto tutti i giorni, 10 minuti al giorno. Un esercizio da testare, un libro da leggere”.
  • Wonder,R. J. Palacio
    “Un libro emozionantissimo per adulti e bambini!”
  • The Crossroads of should and must, Elle Luna
    “Un libro che è bello anche da vedere, perché l’autrice è un’artista, ma che ci fa riflettere, anche se in maniera leggera. Nella vita, ogni giorno, ci troviamo davanti a molteplici scelte: tra quello che dovremmo fare (should) e quello che dobbiamo fare per noi stessi (must). Quale strada dobbiamo seguire? Per riscoprire le nostre vere passioni, la nostra chiamata”.

Anna (Francia) ci consiglia:

  • Sofia si veste sempre di nero, Paolo Cognetti
    “Un libro di qualche anno fa, con una protagonista travolgente e una scrittura così dolce e attenta che ci si dimentica di stare leggendo, e si entra nella storia…”
  • L’epoca d’oro del cineromanzo , Valentino Ronchi
    “Dei racconti in versi non per questo meno coinvolgenti e meno reali. Racconti che parlano della nostra generazione ed emozionano”.

Io, Elena (Dubai):

  • La cena, Herman Koch
    Libro scritto molto bene e con un tema toccante soprattutto per la sua attualità. Due coppie di genitori che si ritrovano ad una cena a parlare di un fattaccio commesso dai figli. Questo libro lo hanno letto in contemporanea anche alcuni amici e devo dire che è stato un tema di discussione molto interessante.
  • Dimmi che credi al Destino, Luca Bianchini
    Una storia davvero carina, leggera ed appassionante… decisamente da sotto l’ombrellone!
  • Le luci nelle case degli altri, Chiara Gamberale
    La storia di Mandorla, una bambina “adottata” da un condominio, che mi ha appassionato fin da subito. Io ci vedrei benissimo un film tratto da questo libro. Brillante, divertente e profondo.
  • Wonder, R. J. Palacio, A. Orcese
    Mi è piaciuto subito ed è adatto un po’ a tutti… infatti l’ho passato a mio figlio di 9 anni. Leggere la vita di Auggie mi ha emozionato ed insegnato parecchio.

Grazie e buona lettura…

Leggere un libro non è uscire dal mondo, ma entrare nel mondo attraverso un altro ingresso.
(Fabrizio Caramagna)

Elena, Dubai

Loading...

Author

Avatar

Elena Dubai

Elena, piemontese di nascita, milanese di origine ed expat da più di 10 anni. Ho vissuto in Germania, Ecuador e poi in USA a New York, Las Vegas e San Francisco e dal dicembre 2014 sono a Dubai negli Emirati Arabi.
Sono mamma di Tommaso e Giulia e moglie di un ingegnere che mi ha trascinato in questa vita in giro per il mondo.
Dal 2012 lavoro come Grafica per Eventi e Feste nel mio shop WorldWideParty Design

4 Comments

  • Io posso consigliare un libro che sicuramente leggerò questa estate, ovvero il terzo della serie di Cormoran Strike, l’investigatore privato inventato dalla Rowling con lo pseudonimo di Robert Galbraith. Si intitola La via del male e spero che sia avvincente e appassionante come i primi due.
    Intanto grazie per i suggerimenti!

  • Grazie per i consigli. Io ho appena finito di leggere “Palermo è una cipolla”. Una “guida” molto interessante per chi ama i contrasti di questa città e della Sicilia in generale

  • Che bei consigli, ne ho letti pochissimi di quelli consigliati, farò incetta! Qui dul comodino ho Historials marginales e Patagonia express di Sepulveda come compiti di spagnolo, Guida galattica per autoatoppisti e Ristorante al termine dell’universo di Douglas Adams, American gods do Neil Gaiman di cui consiglio anche Nessun dove e l’Oceano in fondo al sentiero

Dicci cosa ne pensi!

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

/* ]]> */