Viaggi

Ma quanto è bella l’Italia!

Avatar
Written by Federica Italia

Che io ami viaggiare ormai lo sapete. Ed è così da tanti anni.

Appena mi è stato possibile per età e possibilità economica, ho iniziato a viaggiare fuori dall’Italia. Anno dopo anno sempre più lontano.

Del viaggiare infatti mi è sempre piaciuto soprattutto conoscere culture diverse. Nuove tradizioni, nuove abitudini, cibi differenti, modi di pensare e vivere diversi dal nostro. Quanto più lontane dalla nostra erano le culture e più quei luoghi mi attiravano. Da qui il mio amore per l’Oriente iniziato con i viaggi e continuato con due espatri in Cina e Thailandia.

Dopo tanto Oriente però qualcosa è cambiato e, quando sono rientrata ormai due anni fa, ero anche affamata di rivivere quella che è la mia cultura d’origine. Avevo il desiderio di passare le vacanze in Italia, alla riscoperta della mia terra. Il primo anno furono la Sicilia e la Calabria, l’anno scorso Sardegna e Calabria, quest’anno sarà la volta della Puglia.

Sempre mossa dal desiderio di rientrare a contatto con la nostra storia, i nostri colori, i nostri sapori e profumi. In una spasmodica ricerca di quella mediterraneità che ci appartiene per nascita.

In questa primavera di ponti italiani ho continuato a dedicarmi alla nostra Italia, scegliendo di visitare posti già conosciuti, ma anche luoghi nuovi. C’è stata Roma, la campagna laziale nel viterbese, l’Appennino Reggiano, la Liguria e le Cinque Terre.

E dopo questi piccoli viaggi non posso che ribadire “Quanto è bella l’Italia!”.

La bellezza e maestosità dei monumenti romani, ma anche la semplice armonia delle case. Le facciate eleganti, i vicoli stretti che se guardi in sù lo sguardo si posa sui tanti terrazzini e si accende di meraviglia.

Facciate di Roma

La bellezza della campagna della provincia di Viterbo. L’armonia dei campi coltivati, i fiori spontanei, la dolcezza del paesaggio.

La meraviglia dei tanti borghi, primo fra tutti Civita di Bagnoregio che ha trovato un posto nel mio cuore. Una perla incastonata su uno sperone in un paesaggio poetico.

Civita di Bagnoregio

Le acque calme del Lago di Bolsena. I borghi intorno.

Lago di Bolsena

L’Appennino Reggiano con i castelli di Canossa e di Rossena che si fronteggiano l’un l’altro in un paesaggio di struggente bellezza.

Appennino Reggiano

La Pietra di Bismantova, un capolavoro di Madre Natura.

Pietra di Bismantova

E poi ancora la Liguria con i suoi borghi arroccati sui monti e sulle coste. Lerici e Portovenere solo due dei tanti.

Le facciate delle case alte e strette. I loro colori vivaci, i vicoli strettissimi dove non passano nemmeno le auto.

Cinque Terre

Le rocche aggrappate alle scogliere. Il mare dalle mille sfumature di azzurro qui così protagonista.

Portovenere-3

Ovunque abbia rivolto il mio sguardo in tutti questi luoghi ho visto bellezza.

La bellezza della natura, maestosa.
La bellezza di ciò che ha costruito l’uomo. Con un livello di estetica altissimo.

E poi i profumi.
Dei tanti fiori che noi italiani amiamo mettere ovunque. Sui tavoli, sui balconi, nei giardini.
Del mare che ha un profumo inconfondibile ed insostituibile.
Della campagna. Dell’erba e del fieno.

E il profumo del cibo!
Del pane e della focaccia appena sfornata. Dei pomodori, del basilico e del rosmarino. Perfino quello della frittura di pesce in certi luoghi è solo profumo.

E non solo i profumi, ma anche i sapori. Perché non provare a mangiare tutto è impossibile.

Davvero, quanta bellezza ovunque…

E allora cerchiamo di conoscerla meglio e godercela di più questa terra meravigliosa dove siamo nati.

Lo so, non sempre siamo all’altezza rispetto ad altri luoghi del pianeta. Siamo cari, spesso mal organizzati. Ma ne vale comunque la pena. Saremo ripagati da tanta bellezza da scaldare il cuore e farcela amare ancora di più questa nostra Italia.

Credetemi, dopo aver vissuto tanti anni fuori, si è ancora più sensibili al suo fascino. Che d’altronde ci ha reso famosi nel mondo e che tutto il mondo ama e ci invidia.

Dedichiamo un po’ di tempo a questa nostra Italia quest’estate. Io ne faccio una gran parte in auto. Da Bologna al Gargano, dal Gargano alla Calabria, passando da Matera e poi di nuovo su verso Bologna.

E voi? C’è un po’ d’Italia nei vostri programmi?

Federica, Italia

 

 

Loading...

Author

Avatar

Federica Italia

Sei anni vissuti fra Cina e Thailandia al seguito di mio marito. Con noi i nostri due bimbi dei quali uno è nato in Cina, luogo che rimarrà per questo sempre a noi caro. Il mio amore per l'Oriente continua, ma ora stiamo affrontando con energia la nostra nuova vita italiana. Appena posso continuo a guardare il mondo con occhi curiosi, di solito dietro all’obbiettivo della mia Canon. Adoro leggere, scrivere e condividere il mio mondo attraverso il mio blog personale mammainoriente.com e le mie fotografie.

12 Comments

  • Verissimo, ma io mi sento cittadina del mondo…ovunque uno si giri ,esistono angoli che tolgono davvero il respiro……l’Australia…angoli incredibili dell’America ….la Spagna , la sua cultura le sue maestose cattedrali la meraviglia pazzesca dello scenario da fiabe del Galles , le distese i castelli i panorami che letteralmente ti mandano in apnea …l’Oriente …l’India e i suoi villaggi …la Scozia ..l’Irlanda …..ovunque…è un mondo bellissimo ..anche l’Italia ne fa parte ma per come la sento io …ne fa parte come mille altri posti pazzeschi incantati…….il fatto di essere italiana….beh..è solo perchè ci sono nata ..ma potrei essere nata ovunque…non vivo un’appartenenza …quello che mi appartiene ed in cui sento legami è il Mondo intero….

    • Certo anch’io ho mille posti del cuore in giro per il mondo, ho visto tanta bellezza e tanta ancora conto di vederne. Però riscoprendo l’Italia in questi ultimi anni mi sono resa conto che l’Italia è proprio un concentrato di bellezza. Ogni pochi km c’è qualcosa di bello da vedere, come non accade per esempio nelle grandi distanze dell’America o dell’Australia (che ho amato comunque tantissimo). Insomma dato che l’Italia è pure piccola, credo sia bellissimo scoprirne un pezzetto anche solo al weekend il più spesso possibile!

  • ciao io sono antonella sono calabrese precisamente reggina volevo sapere per curiosita quale parte della calabria hai visitato – ciao

    • Ciao Antonella, mio marito è calabrese d’origine quindi scendiamo ogni estate. La zona che conosco meglio è quella ionica da Roccella a Reggio, ma sono stata anche nella zona di Tropea. Tutti luoghi molto belli. In particolare adoro Gerace e Scilla!

  • Quanto hai ragione! Anch’io sono appena tornata da un espatrio e sono davvero sorpresa da quanto il mio sguardo noti la bellezza prima data per scontata, anche nella mia piccola città di provincia del nord, che comunque ha un centro storico che ora mi sembra meraviglioso e degli scorci che mi fanno chiedere, ma perché gli altri non li vedono? Perché nessuno pensa a sfruttarli meglio?

  • Non solo la nostra Italia è bellissima e su questo credo che tutti concordino ma ha anche dato un contributo non indifferente allo sviluppo della cultura nel resto del mondo influenzando il gusto in fatto di cibo, abbigliamento, architettura, tecnologia e insomma si sa che siamo un po’ genii . Mettici poi che noi che viviamo all’estero l’Italia la amiamo ancora di più, ecco che non è solo la bellezza ad emozionarci ma il legame che abbiamo con il nostro paese che ci tocca il cuore ❤️

  • Gentile signora, fatti di due giorni fa. Naxos, Grecia, locale di atmosfera sulla spiaggia, tavolo vista mare, cena per noi e i nostri figlioli, 32 euro in tutto.
    Ritorno, aeroporto, panineria stile autogrill, tre panini niente di che e una bottiglietta di acqua per asporto, 20 euro.
    Ecco una delle ragioni per cui l’Italia tanto bella non e’.

    • Guardi che i prezzi sono anche dettati dal l’economia di un paese e se anche l’Italia non è in crescita per nostra fortuna non è neanche in bancarotta come la Grecia. Se va in Asia o in sud America o in Africa con 35 euro ci dorme anche oltre a mangiare ma non si può mica paragonare all’Italia.

  • Mi scusi, il post parla, dichiaratamente, di vacanze, e non di situazione socioeconomica, che poi in Grecia non e’ poi disastrosa come lei sembra pensare.
    Quando si parla di vacanze, mi pare, si considera anche il rapporto qualita’ prezzo, tenuto conto che quanto a bellezza la Grecia non ha nulla da invidiare a nessuno (degli altri paesi che lei menziona taccio, perche’ non li conosco).

Dicci cosa ne pensi!

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

/* ]]> */