Viaggi

La mia lunga estate italiana

una lunga estate italiana
Avatar
Written by Federica Italia

Come vi ho giá raccontato, ho fatto fatica ad uscire dal guscio e a riprendere a viaggiare.

Non per paura, ma per la sensazione di benessere e sicurezza che mi dava stare nel “rifugio”, la nostra casa in campagna. Era strano per me, perché da sempre adoro viaggiare e scoprire posti nuovi, ma sembrava avessi un po’ perso la voglia di esplorare.

Il primo weekend fuori casa è avvenuto ben più avanti della fine della quarantena.

C’era il nostro primogenito da andare a prendere un lunedì a Canazei dove aveva fatto un camp di educazione tecnologica e così abbiamo deciso di attaccarci il weekend.

Sapete cosa vi dico? È bastato iniziare a poggiare il mio sguardo su nuovi paesaggi per far rinascere in me quella voglia di esplorare che si era assopita!

Mi sono subito sentita affamata di vedere posti nuovi, tanto che sarei voluta rimanere molto più a lungo. E mi sono subito sentita ancora più energica.

Ho camminato tanto nelle splendide montagne intorno a Canazei.
Da sola, mentre mio marito e mio figlio piccolo facevano altri percorsi in mountain bike. Mi sono messa alla prova con escursioni impegnative. Ho portato con me la mia attrezzatura fotografica e mi sono presa un po’ di tempo per sperimentare nuove tecniche.

Ho faticato tanto, ma ho riavuto indietro tutta la mia passione per il viaggiare.

E così, ho iniziato a pensare meglio al resto dell’estate e ai luoghi da visitare.

Sarà una lunga estate italiana. Già da qualche anno rimaniamo in Italia d’estate e, a maggior ragione quest’anno, continuiamo a sceglierla.

Un’estate da nord a sud. È iniziata fra i monti di Canazei e si concluderà in Sicilia.

Ho già fatto una trasferta in Calabria per visitare qualche borgo e per portare i miei figli dai nonni. Perché la prima parte d’estate sarà senza di loro. In realtà sarà solo una la settimana di vacanza con mio marito. Gli altri 10 giorni saremo a casa, lui per lavorare, io per sistemare tante cose rimaste in sospeso nella lunga quarantena. E per organizzare un po’ i weekend e la discesa a sud.

Sono così tanti i posti dove vorrei andare che è difficile scegliere! Mi piacerebbe tornare in posti già visti, ma che ho amato molto, come le Cinque Terre e gli altri borghi liguri o la Costiera Amalfitana da dove manco da troppi anni.

Vorrei scoprire un’Italia meno nota come l’Abruzzo, il Molise e la Basilicata. L’Italia dei borghi e degli Appennini. Perché poi il mare sarà in Calabria dove raggiungeremo i bimbi. Ma anche in Calabria ci sarà posto per scoprire nuovi borghi perché è una terra con tanti tesori poco conosciuti. E poi finiremo probabilmente il nostro giro in Sicilia, alle Egadi, dove non sono mai stata.

Insomma quella che doveva essere un’estate un po’ disastrata, si sta trasformando in una bellissima e lunga estate italiana. Alla scoperta della bellezza del nostro paese.

E non potrei esserne più felice.

E voi? Che programmi avete per quest’estate?

Federica, Italia

Loading...

Author

Avatar

Federica Italia

6 anni vissuti fra Cina e Thailandia. Un figlio nato a Shanghai e uno in Italia. Con 11 traslochi all'attivo mi sembra di aver vissuto più vite. Guardo il mondo con occhi curiosi, di solito dietro all’obiettivo della mia Canon. Adoro leggere e scrivere sui miei blog: Mamma in Oriente sulla Thailandia e My Travel Planner, il mio nuovo progetto dedicato ai viaggi!

2 Comments

  • Beh,io non sento la mancanza dell’Italia..tanto meno ora per cui di certo è una scelta che non avrei fatto,vagabonda nell’anima ho appena lasciato le Canarie per tornare a Gozo,che considero la mia casa, sicuramente non sceglierei di andare in Italia non vacanza,al limite farei un giro in qualche parte del mondo ora è tutto complicato per cui con grande gioia resto qui in questa isoletta magica e unica con mille angoli da favola,in genere vado in Italia solo quando “devo” tipo per vedere amici e famiglia soprattutto figli , è una cosa che amo fare vederli ,stare con loro…ma poi conto i giorni per …tornare a casa ♥️♥️♥️♥️

  • Vorrei poter dire che sarà anche per noi una estate di vacanze e scoperte dell’Italia ma non ho abbastanza ferie e disponibilità economica e sicuramente non ho piu’ potuto fare vacanze a due da quando ho avuto il primo figlio perchè i nonni non sono disponibili. Pero’ nei fine settimana non ci annoiamo di certo: tra lago, le nostre amate e vicine montagne sempre da esplorare o in cui tornare e qualche puntatina dal papà in Ticino, ci godiamo comunque belle giornate estive. Mi piacerebbe staccare dai bimbi qualche giorno ma, non essendo possibile, cerco di organizzarmi per stare insieme in armonia. E cosi’ sara’ anche la settimana di ferragosto. Buoni viaggi e scoperte per la vostra estate in Italia! Io trovo l’Italia molto cara per quel che offre a livello di standard di sistemazioni alberghiere e comfort per bambini, ma ci sono luoghi bellissimi ed anche nel peggior ristorante, a mio modesto parere, si mangia comunque meglio che in molti ristoranti rinomati esteri (o forse sono io che sul cibo sono difficile). Una volta o l’altra vorremmo visitare Umbria, Marche e magari Abruzzo. Non mi spingerei troppo a sud d’estate perchè patiamo il caldo ma chissà, fuori stagione…ci sono cosi’ tante regioni che dobbiamo ancora scoprire e che sono poco pubblicizzate.

Dicci cosa ne pensi!

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

/* ]]> */